16 Luglio 2024 12:10

Cerca
Close this search box.

16 Luglio 2024 12:10

Ineja 2024: al via la 44ª edizione della Festa di San Giovanni. ”Non è stato facile, abbiamo dovuto riorganizzare tutto. Un momento di comunità che da entusiasmo”/Foto e Video

Il gran giorno è arrivato. Si apre ufficialmente oggi la 44esima edizione della Festa di San Giovanni.

Presenti all’inaugurazione il Direttivo ed il Presidente del Comitato San Giovanni e Tradizioni Onegliesi, l’associazione che organizza l’evento. Ad assistere al taglio del nastro anche le massime autorità politiche della Regione, della Provincia e del Comune di Imperia, gli Enti che hanno garantito il patrocinio alla manifestazione, nonché le autorità militari e clericali.

Imperia: al via la 44ª edizione della festa di San Giovanni

Marco Podestà, presidente Comitato San Giovanni

“Abbiamo dovuto riorganizzare tutto non è stato semplice perché l’area è stata presa da poco dal comune quindi c’erano tutte le situazioni di concessione a metà posto e noi abbiamo fatto anche noi i nostri salti mortali però ce l’abbiamo fatta come sempre. Qualche dubbio c’era all’inizio, siamo partiti e speriamo bene. Oggi la giornata non è tanto bella, ma speriamo nelle prossime.

Eravamo abituati a Mercantineja che sostanzialmente creava una continuità con la banchina, che è nata, è cresciuta e si è sviluppata su Calata Cuneo. Adesso qua, come tutte le cose nuove, bisogna sperimentare e vedere un po’ come vanno le cose”.

Marco Scajola, assessore regione Liguria

“San Giovanni segna un po’ l’inizio dell’estate, speriamo che il tempo sia dalla parte di questa meravigliosa manifestazione. Bisogna fare un ringraziamento sicuramente all’Associazione di San Giovanni che fanno Ineja 2024, un grande evento come tutti gli anni. Con possibilità anche di incontro, di socializzazione, ma anche eventi culturali che sono paralleli alla manifestazione.

Un momento importante che mette al centro anche i prodotti, perché tante persone possono venire qui alla sera a cena, ma è un momento di comunità, un momento di comunità che dà entusiasmo, fa festa, non solo per chi vive a Oneglia, ma per tutti i Liguri, soprattutto della provincia d’Imperia, perché vengono da molte parti qui ed è sicuramente una bella manifestazione che deve andare avanti”.

Per dodici giorni (sulla rassegna il sipario calerà martedì 25 giugno) Oneglia e la città di Imperia saranno chiamate a mescolarsi con quella che è una delle manifestazioni più coinvolgenti ed accattivanti tra quelle promosse nel corso dell’estate.

Organizzata dal Comitato San Giovanni e Tradizioni Onegliesi col patrocinio di Regione Liguria, Provincia a Comune di Imperia, col sostegno di molte aziende locali, la Festa di San Giovanni si propone come un autentico caleidoscopio di eventi che spaziano dalle rappresentazioni teatrali, a quelle musicali, dagli eventi sportivi a quelli folkloristici, dai convegni e le mostre alle presentazioni librarie, passando per le sempre apprezzate degustazioni culinarie. Non mancherà neppure l’occasione per lo shopping.

A garantirlo, la presenza, per il 16esimo anno, di MarcantIneja, la grande fiera espositiva che accompagna i tradizionali festeggiamenti di San Giovanni.

Qui di seguito il programma odierno e quello di domani

Venerdì 14 giugno

ore 18,00: inaugurazione festa. Saluto Autorità e taglio del nastro intervento musicale della Banda Folk Canta & Sciuscia di Sanremo;

ore 19,00: apertura Info point – presidio Croce Rossa Italiana;

pesca della Zucchetta (area intrattenimento);

apertura casse – notizie e musica da Radio Ineja 2024;

ore 19,00: mostra espositiva “Memorie e testimonianze della festa” (tenda cultura);

esibizione di Jiu jitsu proposta dall’asd Infinity Jiu Jitsu Imperia (spazio sport);

ore 19,15: concerto itinerante della Banda Folk Canta & Sciuscia e gruppo majorettes;

ore 19,30: stand gastronomici “La cucina del Comitato”

piatti della tradizione: stoccafisso all’onegliese, penne all’arrabbiata, spaghetti al pesto, frittura di calamari, acciughe fritte, cozze alla marinara, cundijun, carni alla brace, vini del territorio;

ore 21,15: pattinaggio artistico asd Skating Andora e pool-dance asd Ferocity Academy Imperia (area spettacoli);

ore 22,00: animazione musicale e ballo libero con dj resident (area spettacoli).

Sabato 15 giugno

ore 17,30: Le MusE Festival, monologo di L. De Flaviis tratto da “Cicatrici” (tenda cultura);

ore 19,00: apertura Info point – presidio Croce Rossa Italiana;

pesca della Zucchetta (area intrattenimento);

apertura casse – notizie e musica da Radio Ineja 2024;

ore 19,00: mostra espositiva “Memorie e testimonianze della festa” (tenda cultura);

accoglienza musicale quartetto d’archi orchestra Note Libere (entrata festa);

attività ludico-sportiva proposta dall’asd Imperia Rugby (spazio sport);

ore 19,30: stand gastronomici “La cucina del Comitato”

piatti della tradizione: stoccafisso all’onegliese, penne all’arrabbiata, spaghetti al pesto, frittura di calamari, acciughe fritte, cozze alla marinara, cundijun, carni alla brace, vini del territorio;

ore 20,30: animazione musicale serata latino con dj Junior Biscochito (area spettacoli);

ore 21,00: “Chelli du Gumbu de Chichen” con Natalino Trincheri voce narrante (area spettacoli);

ore 22,30: “Dance show” ballo sportivo proposto dall’asd Imperia Dance di Debora Paba e “Tropical Beck’s” esibizione scuola Salsa Creativa del maestro R. Amoretti (area spettacoli).

Condividi questo articolo: