16 Luglio 2024 15:19

Cerca
Close this search box.

16 Luglio 2024 15:19

Imperia: stop all’asporto di bottiglie in vetro sino al 15 settembre, sindaco Scajola firma ordinanza. “Per evitare rischi, sanzioni sino a 500€ per i trasgressori”

In breve: Resta consentita la consumazione negli spazi aperti al pubblico solo nei locali adibiti alle attività di somministrazione e nelle aree esterne di relativa pertinenza adibite a dehors o ad area attrezzata.

Il sindaco Claudio Scajola ha firmato l’ordinanza che prevede, in tutto il territorio comunale di Imperia, il divieto di vendita da asporto di bevande in contenitori di vetro, effettuata anche attraverso distributori automatici, dalle ore 20.00 alle ore 6:00 del giorno seguente, per il periodo che va dal 18 giugno 2024 al 15 settembre 2024, disponendo nel contempo l’uso esclusivo di bicchieri di plastica o di carta.

Resta consentita la consumazione negli spazi aperti al pubblico solo nei locali adibiti alle attività di somministrazione e nelle aree esterne di relativa pertinenza adibite a dehors o ad area attrezzata.

Fatte salve le responsabilità civili e penali, chiunque non osservi le disposizioni dell’ordinanza sarà soggetto al pagamento di una sanzione amministrativa fino ad euro 500.

Il Comando di Polizia Locale è stato incaricato della vigilanza e di ogni attività utile a garantire il rispetto del provvedimento, insieme agli altri soggetti della Forza Pubblica.

“Un provvedimento ragionato, assunto alla luce dei fenomeni di abbandono di contenitori in vetro che abbiamo registrato nell’ultimo periodo. Le bottiglie in vetro lasciate agli angoli di strade e marciapiedi, oltre a deturpare il suolo pubblico, possono costituire un pericolo per l’incolumità di cittadini e turisti in occasione di momenti di aggregazione che, specie nella stagione estiva, comportano la presenza di un alto numero di persone. Peggio ancora: le bottiglie di vetro potrebbero essere usate, come è accaduto, come strumento contro persone o cose. Ho chiesto al Comandante della Polizia Locale di vigilare, soprattutto nei punti più sensibili, affinché ci sia il pieno rispetto delle disposizioni”, commenta il sindaco Scajola.

Condividi questo articolo: