IMPERIA. TRUFFE A BANCHE E SOCIETÀ FINANZIARIE. AL VIA IL PROCESSO CON OLTRE 70 IMPUTATI, ALL’ORIZZONTE LA PRESCRIZIONE/I DETTAGLI

Cronaca Home

10833932_496798613792825_920345708_n

Si è tenuta questa mattina in Tribunale a Imperia la prima udienza del processo che vede sul banco degli imputati 77 persone accusate a vario titolo di truffa nei confronti di vari istituti bancari e società finanziarie. Nel dettaglio, secondo l’accusa, soggetti nullatenenti accedevano a crediti, senza poi onorarli, grazie a documentazioni reddituali e lavorative false elaborate da professionisti e cooperative.
Sul banco degli imputati non ci sono solo i “prestanome”, ma anche svariati professionisti e alcune società. Diversi gli istituti bancari che hanno deciso di costituirsi parte civile nel processo, tra questi il Credito Emiliano, l’Unicredit, la Beutsche Bank e la Banca Popolare di Novara.
Questa mattina in Tribunale a Imperia erano presenti alcuni imputati e una vera e propria schiera di avvocati.

Il processo, però, rischia di chiudersi in un nulla di fatto, in quanto gran parte dei procedimenti penali andrà in prescrizione entro la fine del 2015. Questa mattina, dopo la verifica delle avvenute notifiche, il collegio ha rinviato al prossimo 23 aprile 2015 per l’affidamento dell’incarico di trascrizione e al 24 settembre per il via al dibattimento, con l’audizione dei testimoni. Le successive udienze si terranno l’1, il 22 e il 29 ottobre.