14 Aprile 2024 23:24

Cerca
Close this search box.

14 Aprile 2024 23:24

IMPERIA. PROGETTO “DOTE DI CURA”. EROGATI CIRCA 8.000 EURO AL MESE AGLI AFFETTI DA SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA IN CITTÀ

In breve: Con una delibera di Giunta Regionale del 2011 veniva approvato il Piano Attuativo "Interventi in materia di Sclerosi Laterale Amiotrofica", comunemente conosciuta come SLA e, insieme a questo, è stato anche previsto il riconoscimento della dote di cura.

6UTRHGF.jpg

Imperia. Con una delibera di Giunta Regionale del 2011 veniva approvato il Piano Attuativo “Interventi in materia di Sclerosi Laterale Amiotrofica”, comunemente conosciuta come SLA e, insieme a questo, è stato anche previsto il riconoscimento della dote di cura.

La “dote di cura”, prevista dal Piano sociale integrato regionale 2013-2015, è, in pratica, un “budget di salute”, l’unità di misura delle risorse economiche, professionali e umane necessarie per innescare un processo che punta a ridare alla persona un percorso di vita indipendente, attraverso un progetto individuale terapeutico, riabilitativo, educativo ed assistenziale che il paziente potrà raggiungere insieme con la sua famiglia.

Così, il Comune di Imperia, per i mesi d gennaio 2015 ha autorizzato l’erogazione del contributo comprensivo della dote di cura per un importo totale di € 8.300,00 a n.8 utenti. A febbraio 2015 si è autorizzata invece l’erogazione del contributo comprensivo della dote di cura per un importo totale di € 7.800,00 a n.8 utenti,

Condividi questo articolo: