SPECIALE TARES – L’AMMINISTRAZIONE INCONTRA ASSOUTENTI E FEDERCONSUMATORI PER DISCUTERE DEI RINCARI DELLA TASSA ALLE LE FAMIGLIE

Gli Assessorati ai Servizi Finanziari e alle Attività Produttive rendono noto che in data odierna hanno incontrato i rappresentanti delle Associazioni dei consumatori (Prof. Santino Camoninta – Assoutenti – e Francesco Giribaldi – Federconsumatori) in merito alla problematica TARES con riferimento agli avvisi di pagamento del nuovo tributo relativi alle utenze domestiche (famiglie). L’Amministrazione ha […]

Leggi di più

TARES – LO SFOGO DI FASANO: “Togli 100 euro a qualunque dipendente comunale e vedi che cazzo succede. Siamo sempre noi commercianti a pagare” – VIDEO –

L’atmosfera questa mattina era ovviamente molto tesa durante il confronto in Comune tra l’amministrazione comunale e i commercianti e cittadini infuriati per l’aumento della Tares. Confronto che ha portato a una soluzione, ma che ha portato all’esasperazione alcuni dirigenti, ma anche alcuni cittadini che invece hanno urlato tutta la loro rabbia facendosi le loro ragioni. […]

Leggi di più

CASO TARES – “NON SI PUO’ PENSARE CHE PAGARE LA SPAZZATURA COSTI PIU’ DI AVERE UN DIPENDENTE” – Anche il titolare della “Nuova Macelleria” protesta per l’aumento della Tares

“Non ci rovinano con questa Tares, ma bisogna capire il criterio con cui hanno deciso chi doveva pagare così tanto e chi invece di meno“. Il titolare della “Nuova Macelleria”,in via dell’Ospedale, Danilo Costantini ci spiega che il totale cui ammonta la sua Tares è di 2000 euro, ma è solidale con gli altri commercianti. […]

Leggi di più

“DOBBIAMO PAGARE 2850 EURO DI TARES, ABBIAMO UN BAMBINO PICCOLO E UN BAR A GESTIONE FAMILIARE, E’ TANTISSIMO PER NOI” – La disperazione della titolare del Bar Rosa a Caramagna

  Continuano le segnalazioni di tariffe della Tares talmente alte da mettere in dubbio il proseguo dell’attività. L’ultima e.mail ricevuta dalla redazione è la segnalazione da parte di Pizio Elena, titolare del Bar Rosa a Caramagna. Ecco il testo: “Mi chiamo Pizio Elena son la proprietaria con mio marito di un piccolo bar  il Bar […]

Leggi di più

CASO TARES – “LO STATO FA GLI SPOT CONTRO L’USURA MA QUESTA COS’È?”. AL BAR “PICCARDO” UN CONGUAGLIO DA 8500 EURO

La Tares non risparmia proprio nessuno, neppure il caffè storico più conosciuto in città, Piccardo. Il conguaglio della tassa dei rifiuti è arrivato anche alla titolare, Carla Piccardo che non le manda a dire: “mi è arrivato un conguaglio complessivo da 8500 euro, contando gli acconti quest’anno dovrò pagare oltre 12000 euro. La Tares a […]

Leggi di più

CASO TARES – “DA 900 A 3000 EURO, O RIFANNO I CALCOLI O VENGANO A SEQUESTRARE TUTTO, POI VEDIAMO” – L’ira del titolare della pescheria “Il Gambero Rosso” a Porto Maurizio

Anche la pescheria il Gambero Rosso di Porto Maurizio è stata duramente colpita dall’aumento della Tares: “Da 900 euro siamo passati a 3000 euro, altro che rincaro del 350%” spiega Saverio Buemi, titolare del locale. “Giovedì manifesteremo, anche il giorno dopo, lo faremo tutta la settimana se serve fino al 9 dicembre. Spero che gli […]

Leggi di più

AUMENTI TARES – VENERDÌ CONVOCATA LA CONFERENZA CAPIGRUPPO. POILLUCCI (FI):”Stiamo ancora aspettando l’assunzione di responsabilità da parte dell’Amministrazione”

È stata convocata per venerdì 6 dicembre prossimo la conferenza Capigruppo nella quale si discuterà del problema Tares. Oltre al presidente del Consiglio comunale Paolo Strescino parteciperanno anche Il Vice Sindaco Giuseppe Zagarella e l’Assessore ai Servizi Finanziari Guido Abbo. Assente il sindaco Carlo Capacci, a Boston (USA) per impegni di lavoro. Sull’assenza del primo […]

Leggi di più

CASO TARES – “CI STANNO TOGLIENDO LA DIGNITA’ OLTRE CHE I SOLDI E IL SINDACO VA IN AMERICA”: l’amarezza del titolare del Bar Loy in Via Cascione

“In Italia deve succedere qualcosa, dobbiamo far succedere qualcosa perchè ci stanno togliendo la dignità oltre che i soldi“. E’ amareggiato Luca Mangili titolare del Bar Loy in via Cascione : “Manifesteremo, è il minimo ma un’altra cosa importantissima da fare è non pagare. Nessuno, nè i commercianti, nè i privati cittadini” “Il mio è […]

Leggi di più

CASO TARES – “SE PAGHIAMO NON ANDIAMO AVANTI, L’AMMINISTRAZIONE CI HA ABBANDONATI”. DA 3800 A QUASI 12 MILA EURO PER IL RISTORANTE “IL VASCELLO” DEL PRINO

“Non ci è ancora arrivata la Tares ma sappiamo che per noi è stata triplicata. Non pagheremo anche perché se lo facciamo non andiamo avanti”. Sono queste le parole di Arianna Maiolino del ristorante pizzeria “Il Vascello” al Prino. “Dai 3800 euro del 2012 saremo costretti a pagare quasi 12000 euro. Giovedì andremo in Comune […]

Leggi di più

“IL RISCHIO PER I VIRTUOSI CHE PAGHERANNO LA TARES? L’ANNO PROSSIMO POTREBBE ESSERE MOLTIPLICATA A CAUSA DI UNA INESATTA REDAZIONE DI BILANCIO PREVENTIVO” – Il monito di Emilio Giacometti, presidente dell’associazione nazionale pizzaioli e titolare di Fra Diavolo a Diano Marina

“Anche noi abbiamo subito rincari sostanziosi per la Tares, da 4200 euro siamo arrivati a 7000 e, anche se non è tanto come è successo ad altri, la situazione resta gravissima“. Inizia così la conversazione con Emilio Giacometti, titolare della pizzeria Frà Diavolo a Diano Marian e  presidente dell’associazione nazionale pizzaioli “Quelli che hanno detto […]

Leggi di più