CACCIA. RICORSO AL TAR DELLE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE, L’ASSESSORE MAI:”CALENDARIO VENATORIO RESTA IN VIGORE”

“Sono amareggiato – conclude l’Assessore Mai – per la decisione del Tar sulla questione del cinghiale. La legge nazionale consente l’anticipo dell’attività venatoria fin dall’1 settembre, temo che il principio in base al quale far partire la stagione debba iniziare l’1 ottobre, possa portare alle aziende agricole e non solo ingenti disagi”.

Continua a leggere...