Cronaca, Home, Speciale Tares — 30 novembre 2013 alle 11:34

AUMENTO TARES. VIA XXV APRILE, I VIGILI URBANI INTERROMPONO LA PROTESTA DEI COMMERCIANTI – Il video servizio di ImperiaPost

Al grido di “è finita”, sotto gli sguardi attoniti dei passanti, i Vigili Urbani hanno messo fine questa mattina alla protesta dei commercianti di via XXV Aprile contro l’aumento della Tares. La protesta, con sacchetti neri della spazzatura posizionati sul marciapiede, appena fuori dai negozi, e cartelli gialli figuranti le scritte “scusate il disagio è una protesta” e “chiedete in […]

di Mattia Mangraviti

image

Al grido di “è finita”, sotto gli sguardi attoniti dei passanti, i Vigili Urbani hanno messo fine questa mattina alla protesta dei commercianti di via XXV Aprile contro l’aumento della Tares. La protesta, con sacchetti neri della spazzatura posizionati sul marciapiede, appena fuori dai negozi, e cartelli gialli figuranti le scritte “scusate il disagio è una protesta” e “chiedete in Comune il motivo”, aveva preso il via ieri mattina.

Gli agenti hanno fotografato tutti gli esercizi commerciali aderenti alla protesta, mentre alcuni netturbini hanno ripulito la strada dai sacchetti della spazzatura.

La protesta dei commercianti di via XXV aprile non sembra però destinata a esaurirsi. “Aspettiamo le multe, ma continueremo a protestare fino a che non abbasseranno la Tares”.

I VIGILI URBANI PORTANO VIA LA SPAZZATURA

PARLANO I COMMERCIANTI

 
 
 
frpeugeot