Cronaca, Home — 4 dicembre 2013 alle 18:38

DERUBARONO E IMBAVAGLIARONO UN IMPRENDITORE DURANTE UNA RAPINA IN VILLA – 5 anni e 10 mesi a Bertonasco, 5 anni e 6 mesi a Ferrari

Il giudice Fabio Favalli ha condannato questa mattina, con l’accusa di rapina aggravata dall’uso delle armi, sequestro di persona e lesioni, Alessandro Bertonasco (’77), a 5 anni e 10 mesi, e Amedeo Ferrari (’60), a 5 anni e 6 mesi, per una rapina in villa, in via Diano Calderina, risalente al 2012. Al colpo prese parte anche Giovanni Russo (’77), […]

di Redazione

Tribunale

Il giudice Fabio Favalli ha condannato questa mattina, con l’accusa di rapina aggravata dall’uso delle armi, sequestro di persona e lesioni, Alessandro Bertonasco (’77), a 5 anni e 10 mesi, e Amedeo Ferrari (’60), a 5 anni e 6 mesi, per una rapina in villa, in via Diano Calderina, risalente al 2012. Al colpo prese parte anche Giovanni Russo (’77), che ha già patteggiato 4 anni.

Le indagini, ad opera di Polizia e Carabinieri, partirono dalla ricevuta di una poste pay persa da uno dei malviventi nel corso della rapina. I malviventi legarono l’uomo ad una sedia prima di rubare due televisori, bancomat, carte di credito e denaro contante. Successivamente, dopo essersi fatti consegnare dall’imprenditore le chiavi dell’auto, una Mercedes Coupè, fuggirono, abbandonando la vettura, poi ritrovata dai Carabinieri, nei pressi del bowling di Diano Marina.

 
 
 
FR_vetrine_3