Home, Imperia — 26 maggio 2015 alle 10:28

CIVEZZA. INAUGURATA IERI DALL’A.A.S.P. ONLUS LA CAUP “FONDAZIONE MELISSANO”, COMUNITÀ ALLOGGIO AD UTENZA PROTETTA

Il presidente -Luca Ghiglione- dopo aver ringraziato tutti i presenti, ha colto l’occasione per ringraziare e ribadire che: senza la forza dei propri collaboratori, soci , volontari e dipendenti non sarebbe stato possibile nulla di tutto ciò

di Redazione

thgr

L’A.A.S.P. Onlus, Associazione Assistenza Sofferenti Psichici ha promosso ieri l’inaugurazione della CAUP “Fondazione Melissano”, Comunità Alloggio ad Utenza Protetta.

All’eveno era presente il Dott. Enrico Costa, presidente del Ceis – Centro di Solidarietà di Genova – fondato nel 1973 da Bianca Costa. Questo suo contributo ha portato linfa alle esigenze e alle difficoltà del nostro territorio sui temi sociali. Madrina dell’evento è stata l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Civezza Avv. Cristina D’Agostino.

Erano, inoltre presenti il Sindaco di Civezza, Giuseppe Ricca, il vice Sindaco di Civezza, Luciano Guglielmi, l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Sanremo, Costaza Pireri, il Parroco di Civezza, Don Jeanpierre, il Sindaco di San Lorenzo al Mare, Paolo Tornatore, il Vice Sindaco di San Lorenzo al Mare, Marina Avegno e diversi Direttori di strutture e Presidenti di cooperative sociali e associazioni di volontariato, nonché assistenti sociali di tutto il comprensorio imperiese.

 Il presidente -Luca Ghiglione- dopo aver ringraziato tutti i presenti, ha colto l’occasione per ringraziare e ribadire che: senza la forza dei propri collaboratori, soci , volontari e dipendenti non sarebbe stato possibile nulla di tutto ciò. L’equipe è fondamentale e un sogno si può realizzare solo con la collaborazione e il duro lavoro di tutti quanti. La giornata odierna ha dato anche dimostrazione che è la rete a vincere su qualunque progetto, la presenza, infatti, delle cooperative e delle associazioni di volontariato che credono in questi progetti è davvero fondamentale per una crescita ulteriore.

Nel salone del rinfresco sono stati esposti i quadri e le sculture degli utenti dell’AASP, che dedicano parte del loro tempo a creare vere e proprie opere d’arte.

Un altra attività dell’AASP che da diverso tempo sta dando i propri frutti è l’orto sociale, nella parte sottostante la struttura. Il progetto è iniziato un anno e mezzo fa grazie ad un finanziamento ottenuto dal CESPIM e prosegue con ottimi risultati.

L’Associazione si occupa principalmente di gestire ed organizzare strutture sanitarie, socio-sanitarie e sociali, residenziali, semi residenziali ed ambulatoriali aventi fini di cura, assistenza e/o riabilitazione nei confronti dei soggetti bisognosi, nonché di assistenza domiciliare su tutto il territorio imperiese. La nuova CAUP potrà offrire una nuova occasione di vita per 11 pazienti che potranno realizzare nella loro quotidianità i loro obiettivi di crescita e socializzazione.