Consigli comunali, Home, Politica — 16 dicembre 2013 alle 19:44

IL SINDACO CAPACCI SULLA SUA LUNGA ASSENZA:”Sono stato assente per motivi di lavoro, perché non faccio il politico di mestiere. L’amministrazione ha gestito la cosa nessuno si può lamentare”

“Sono stato assente per motivi di lavoro – ha detto il sindaco Carlo Capacci – perchè non faccio il politico di mestiere, ho un lavoro e forse è anche questo il motivo per cui sono stato eletto. I cittadini lo sapevano che potevo essere assente e la mia partenza era preventivata da tempo, lo sapevano anche i capigruppo di minoranza. […]

di Gabriele Piccardo

image
“Sono stato assente per motivi di lavoro – ha detto il sindaco Carlo Capacci – perchè non faccio il politico di mestiere, ho un lavoro e forse è anche questo il motivo per cui sono stato eletto. I cittadini lo sapevano che potevo essere assente e la mia partenza era preventivata da tempo, lo sapevano anche i capigruppo di minoranza. Ho dedicato il 95% del mio tempo all’amministrazione comunale. Durante la mia assenza mi sono sempre confrontato con gli amministratori, soprattutto con il Prefetto. Il 9 dicembre, visto gli eventi avevo individuato una possibilità di rientro, ma con il Prefetto e Zagarella abbiamo convenuto che non era il caso e comunque sarei giunto a manifestazione conclusa. A chi mi ha rimproverato risponderei con una domanda. L’amministrazione in mia assenza nn ha saputo gestire la cosa? Se la risposta fosse no allora avrei dei problemi, ma mi sembra che nessuno si possa lamentare”.