Home, Rubriche — 18 dicembre 2013 alle 21:40

SEX & IMPERIA – Istruzioni per l’uso degli ex fidanzati a Imperia: una compressa di “FuggiFuggi” al giorno per un mese

Uomini o donne che voi siate sicuramente avrete sentito parlare della serie tv Sex & The City con la glamour giornalista Carrie Bradshaw che, con un pizzico di ironia, analizzava le difficoltà dei rapporti di coppia, del sesso e del corteggiamento. Ci siamo chiesti quindi: “E se Carrie venisse improvvisamente sbalzata ad Imperia e analizzasse la vita amorosa degli imperiesi? […]

di Redazione

sex and imperia definitivo

Uomini o donne che voi siate sicuramente avrete sentito parlare della serie tv Sex & The City con la glamour giornalista Carrie Bradshaw che, con un pizzico di ironia, analizzava le difficoltà dei rapporti di coppia, del sesso e del corteggiamento. Ci siamo chiesti quindi: “E se Carrie venisse improvvisamente sbalzata ad Imperia e analizzasse la vita amorosa degli imperiesi? Le loro modalità di approccio e ci desse qualche consiglio su come comportarsi in amore?“. Detto fatto! Ecco quindi la rubrica settimanale della nostra Emy che ci accompagnerà alla scoperta di “Sex & Imperia”.

Questa mattina, invocando l’apertura del negozio di trucchi Kiko ad Imperia nemmeno fossi una fashion addicted della peggior specie, ho guardato la mia faccia allo specchio: occhiaie nere dovute al poco sonno e alle troppe lacrime, trucco un po’ colato e capelli arruffati. Una copia perfetta di Helena Bonham Carter nella sua scapigliata interpretazione di Bellatrix Lestrange in Harry Potter, un mostriciattolo insomma. E tutto per colpa di un ex-fidanzato lontano… Lontano. Lontano, proprio questa parola in un attimo mi ha fatto rendere conto di come, nella sfortuna, io sia comunque più fortunata di altri.

Già, perchè se il mio ex fidanzato fosse stato ad Imperia sarei stata costretta ad un supplizio continuo date le piccole dimensioni della città, ma soprattutto, per colpa di quell’inspiegabile karma e insieme di forze oscure per cui se non vuoi vedere qualcuno, categoricamente te lo ritrovi davanti.

Per sfuggire all’ex imperiese di turno allora è inevitabile l’utilizzo delle famose compresse “FuggiFuggi” che vi vengono recapitate direttamente a casa dopo la rottura. Inghiottendo una di queste pastigliette avrete immediatamente gambe più veloci e la dote della mimetizzazione. Sembra infatti che, ogni volta che qualcuno di noi viene scaricato brutalmente dal proprio fidanzato/a, acquisisca alcuni poteri magici.

Il primo è sicuramente il radar: quando siete stati scaricati la vostra vista si fa più acuta. In mezzo alla ressa tipica del sabato sera davanti al Laboratorio o alla Conchiglia voi, con un rapissimo sguardo, vi renderete immediatamente conto se nel raggio di 500 metri c’è il vostro ex. La testa girerà sul vostro corpo nemmeno foste posseduti dalla bambina di The Ring e le pupille si dilateranno per cogliere ogni dettaglio.

Il secondo cambiamento fisico che si subisce quando siete stati scaricati è la tonicità: le vostre gambe avranno infatti una rapidità di reazione incredibile. Qualora il radar dovesse fallire, o il vostro ex abbia deciso di cogliervi alla sprovvista arrivando da dentro un locale, c’è una sola soluzione: la fuga. Chiaramente non una fuga urlando “Aiuto, permesso, si sente male la mia amica“, ma una fuga da professionisti. Veloci sulle gambe, passetti rapidi e slalom nella folla. Spesso sfruttando un amico come ariete davanti per farsi largo e uno come copertura alle spalle.

Il terzo cambiamento è l’olfatto che, proprio come l’udito e la vista, si affina: i cani da tartufo vi faranno un baffo quando, in mezzo a una discoteca in cui l’odore preponderante è sicuramente quello dei drink versati o del sudore, voi capterete le note dolci del profumo che usava proprio l’ex. Gli occhi si sgranano, le narici si dilatano e cercherete di seguire quell’odore fino a prendere per la camicia uno sconosciuto e dirgli: “E’ Ck ONE vero? Ammettilo, usi ONE. Lo metteva sempre il mio ex“. Sospiro e depressione per tutto il resto della serata.

L’unica verità però è che a Imperia, prima o poi, il vostro ex lo rincontrerete sicuramente e, mettetevi l’anima in pace, lo rivedrete in un pomeriggio qualsiasi al Caffè del Porto o ai Sognatori nel momento esatto in cui chiedete l’ennesimo fazzoletto agli amici tirando su con il naso. Anche se nella vostra testa vi siete fatti il film di farvi vedere perfetti, dimagriti, più tonici e in splendida forma la realtà è che l’ex vi sembrerà bellissimo e voi sarete simili a un mocio Vileda.

Poco male perchè, anche se subito vi sembrerà una tragedia, verrà il momento in cui le parti si invertiranno e sarete voi a sentirvi padroni del mondo passeggiando per Oneglia con aria da Rambo, spavaldi, sicuri di sè e “gagliardi”. Cantate vittoria per tutto il tempo che potete, perchè l’altra fantastica gioia di vivere a Imperia è che tutti sanno tutto e, nella gara di pettegolezzo, qualcuno arriverà da voi con il gossip più caldo della giornata: “Sai chi si sposa?” .

Voi risponderete arroganti e un po’ sprezzanti nei confronti di questi piccoli chiacchiericci di provincia: “No dimmi“. La riposta la sapete già, dieci a uno è il vostro ex! A quel punto le pastiglie di “FuggiFuggi” non servono più, se sarà passato il tempo giusto potrete guardare negli occhi Miss Pettegolezzo e dirle “Sono felice per lui”…ed esserlo davvero.

*Emy*

 
 
 
Primula nera live Bar 11