Attualità, Cronaca, Home, Il Ritorno del "Feroce Saladino" — 25 agosto 2013 alle 13:34

Dopo la notizia di ImperiaPost di ieri pomeriggio, questa mattina il quotidiano on-line www.sanremonews.it fa sua la notizia non citando la fonte… Una distrazione?

“Meno male che Sanremonews c’è”. Questa mattina leggere il giornale on-line per cui ho lavorato per due anni (www.sanremonews.it) mi ha davvero lasciato senza parole. Ciò che mi ha stupito è com’è stata trattata la notizia più importante di ieri, ovvero, la frase scritta su facebook dal vice sindaco Cristiano Za Garibaldi nei confronti del Ministro per l’integrazione Cecile Kyenge. […]

di Gabriele Piccardo

Il comunicato di Za Garibaldi pubblicato da Sanremonews

Il comunicato di Za Garibaldi pubblicato da Sanremonews


“Meno male che Sanremonews c’è”. Questa mattina leggere il giornale on-line per cui ho lavorato per due anni (www.sanremonews.it) mi ha davvero lasciato senza parole. Ciò che mi ha stupito è com’è stata trattata la notizia più importante di ieri, ovvero, la frase scritta su facebook dal vice sindaco Cristiano Za Garibaldi nei confronti del Ministro per l’integrazione Cecile Kyenge. Questa mattina alle ore 7.11 con ogni probabilità il direttore Carlo Alessi ha pubblicato la notizia con il titolo: “Polemica su Facebook per un post dell’Assessore dianese Za Garibaldi: “Se becco la Kyenge… il fatto è che non frequento di notte il rettilineo di Ceriale”.

La notizia, è stata rilanciata da molte testate nazionali nonché dall’Ansa che hanno citato la fonte.

Ecco alcuni esempi:

Agenzia di stampa ANSA (clicca QUI)

Repubblica.it clicca QUI

Quotidiano on-line Il Salvagente (clicca QUI)

http://it.euronews.com/flashnews/2086379-politico-pdl-paragona-kyenge-prostitute/

http://www.huffingtonpost.it/2013/08/24/insulti-kyenge-vicesindaco-pdl_n_3809872.html?utm_hp_ref=italy (scritto dal sottoscritto)

Quotidiano La Stampa (Clicca QUI)

http://www.puntoimperia.it/news/2013/08/25/dopo-aver-dato-della-prostituta-al-ministro-kyenge-il-vicesindaco-za-garibaldi-c_e3f95670-18fc-4a7c-b918-7645db4e38a4

http://www.ligurianotizie.it/assessore-di-diano-marina-paragona-la-kyenge-a-prostituta-e-polemica/2013/08/25/98307/

http://www.imperiapost.it/2013/08/frase-shock-del-vice-sindaco-di-diano-marina-cristiano-za-garibaldi-sul-ministro-dellintegrazione-cecile-kyenge-se-becco-la-kyenge-il-fatto-e-che-non-frequento-di-notte-il-rettilineo-di-ceriale/

Vista l’ora, forse ancora un po’ assonnato, il direttore della testata on-line sanremese Alessi si è dimenticato di citare la fonte come fa sempre durante la sua rassegna stampa. Se così non fosse, cioè, se Alessi, dopo circa 24 ore dalla pubblicazione da parte di questo sito d’informazione abbia pensato che la notizia da lui scritta sia frutto del suo lavoro allora lo invitiamo ad aggiornarsi meglio magari abbonandosi all’Ansa o a dare una sbirciatina ad ImperiaPost.

Ma la vera chicca è la seguente: dopo circa 4 ore, Alessi, stavolta con tanto di firma in calce, ha pubblicato il comunicato di scuse del vice sindaco Cristiano Za Garibaldi titolando così: “Diano Marina: dopo la notizia pubblicata da Sanremo News le scuse su Facebook dell’Assessore Za Garibaldi”. Bene allora non ci rimane che ringraziare sanremonews.it per la funzione sociale e per la prontezza nel riportare/confezionare le notizie garantendo i principi di correttezza e di paternità delle stesse. Questa volta, mi consenta direttore, siete arrivati un po’ in ritardo sulla notizia, farà meglio la prossima volta.

P.s.
Mi spiace informarla direttore che il comunicato di Za Garibaldi è stato preparato questa notte con la collaborazione dell’addetto stampa del Comune di Diano Marina Federico Crespi e perciò è impossibile che dopo l’articolo da lei pubblicato, vecchio giornalisticamente parlando, il vice sindaco abbia chiesto scusa.

L'articolo pubblicato dall'Huffingtonpost ieri pomeriggio a firma Gabriele Piccardo

L’articolo pubblicato dall’Huffingtonpost ieri pomeriggio a firma Gabriele Piccardo

L'articolo pubblicato da Imperiapost nel pomeriggio di ieri

L’articolo pubblicato da Imperiapost nel pomeriggio di ieri

 
 
 
bric