Entroterra, Home — 28 gennaio 2014 alle 11:07

VILLETTE DOLCEDO – LA CASSAZIONE RESPINGE LA RICHIESTA DEL PM: la custodia giudiziaria della abitazioni resta ai proprietari

Nuovo colpo di scena nel caso delle villette abusive di Dolcedo. La Cassazione ha respinto il ricorso del Pubblico Ministero Alessandro Bogliolo presentato contro la decisione del Tribunale di Imperia di affidare la custodia giudiziaria delle villette agli stessi proprietari. Le abitazioni, in attesa del piano di urbanizzazione allo studio della Regione, rimarranno in mano ai legittimi proprietari. 

di Selena Marvaldi

Villette Dolcedo
Nuovo colpo di scena nel caso delle villette abusive di Dolcedo. La Cassazione ha respinto il ricorso del Pubblico Ministero Alessandro Bogliolo presentato contro la decisione del Tribunale di Imperia di affidare la custodia giudiziaria delle villette agli stessi proprietari. Le abitazioni, in attesa del piano di urbanizzazione allo studio della Regione, rimarranno in mano ai legittimi proprietari.