Golfo Dianese, Home — 15 dicembre 2016 alle 13:22

IN ARRIVO 100 MIGRANTI NEL GOLFO DIANESE. CERVO VA CONTROCORRENTE. IL SINDACO GIORDANO: “PRONTI A OSPITARLI”/ECCO DOVE

Il Comune di Cervo va controcorrente rispetto alle altre amministrazioni del Golfo Dianese e risponde positivamente alla richiesta
del Prefetto di Imperia Silvana Tizzano di trovare locali pubblici idonei ad ospitare i migranti (circa 100) in arrivo nel ponente ligure

di Gabriele Piccardo

collage_giordano-migranticervo

Il Comune di Cervo va controcorrente rispetto alle altre amministrazioni del Golfo Dianese e risponde positivamente alla richiesta del Prefetto di Imperia Silvana Tizzano di trovare locali pubblici idonei ad ospitare i migranti (circa 100) in arrivo nel ponente ligure.

Nel dettaglio, il Sindaco Gianpaolo Giordano ha inviato una nota al Prefetto spiegando di avere a disposizione la struttura degli ex spogliatoio della squadra di calcio, attualmente utilizzata come deposito per attrezzature comunali. Unica incognita l’agibilità dei locali, oggetto di un sopralluogo da parte delle autorità competenti nelle scorse settimane. Nel caso in cui vi fosse il via libera all’utilizzo, Giordano si è detto disponibile ad ospitare parte dei migranti. 

Hanno invece ribadito la propria contrarietà ad ospitare migranti nelle proprie strutture, in quanto nessuna di queste disponibili, gli altri Sindaci del comprensorio dianese (Diano Marina, Diano Castello, Diano Arentino, Diano San Pietro, Villa Faraldi e San Bartolomeo al Mare ). Il Prefetto, qualora non si trovasse un accordo con i Sindaci, potrebbe optare per la requisizione di strutture private.