Golfo Dianese, Home — 16 febbraio 2017 alle 13:20

DIANO MARINA. ASSOUTENTI INTERVIENE SULLA SITUAZIONE DELLA NUOVA STAZIONE. CAMONITA:”MOLTE LE CRITICITÀ, DISAGI AI CITTADINI E AL SETTORE TURISTICO”

Assoutenti, Associazione di Consumatori e Utenti, della provincia di Imperia ha inviato una comunicazione a seguito doglianze e criticità rappresentate anche da un comitato di utenti circa la nuova stazione di “Diano”

di Redazione

collage_camoassoutentidiano

Imperia. Assoutenti, Associazione di Consumatori e Utenti, della provincia di Imperia ha inviato al Prefetto, Questore, Assessore regionale Gianni Berrino, Provincia, Sindaci di Diano Marina, Diano Castello, Diano San Pietro, Rfi, Riviera Trasporti una comunicazione a seguito doglianze e criticità rappresentate anche da un comitato di utenti circa la nuova stazione di “Diano”.

Nel documento si chiede di affrontare e risolvere la situazione di disagio venutasi a creare, dopo lo spostamento a monte della stazione ferroviaria, per tutti i cittadini e turisti che frequentano il mandamento dianese. Nel merito si evidenziano tre punti: “viabilità”, “mobilità urbana”, “situazione strutturale”.

Sulla viabilità si chiede con urgenza che i Comuni interessati affrontino e modifichino urgentemente la situazione di pericolosità della strada, direzione centro e viceversa, in quanto la stessa non ha marciapiedi è scarsamente illuminata, si segnalano erbacce, rifiuti e la mancata esecuzione dei lavori di consolidamento degli argini nel tratto interessato a seguito alluvione.

In merito alla “mobilità urbana” si chiede il potenziamento dalle attuali sei corse a tutte le fasce orarie. Il posizionamento di un distributore di biglietti del bus urbano con l’esposizione chiara e visibile degli orari.

Circa la “situazione strutturale” si chiede il completamento degli interni della stazione, l’agibilità della sala d’aspetto e dei servizi igienici, l’aggiunta di panchine e paratie antivento sui binari, la copertura delle rampe d’accesso per disabili prive di protezione in caso di pioggia o sole, potenziamento delle macchine di distribuzione biglietti ferroviari con chiara ed inequivocabile segnalazione delle stesse.

Assoutenti chiede, inoltre, l’introduzione di un biglietto unico treno+gomma ad un costo contenuto, anche mediante l’utilizzo di una “app gratuita per Iphone & Android, l’allestimento di un ufficio informazioni anche turistico, il presidio della struttura al fine di prevenire ed evitare spiacevoli inconvenienti. Vogliamo anche capire bene, conclude Camonita, Presidente provinciale Assoutenti, cosa intende RFI per “stazione e/o fermata” e la tempistica di interventi di natura strutturale e tecnologica”.