NUOVA TRUFFA A IMPERIA. LE TAGLIA LA GOMMA DELL’AUTO FUORI DAL SUPERMERCATO, LE OFFRE AIUTO E POI LA DERUBA. VITTIMA UNA DONNA DI 77 ANNI / IL RACCONTO

Cronaca Home

Una volta uscite dal supermercato e percorsi circa 50 mt la donna alla guida accosta perché si rende conto di aver bucato….

17195272_10210604226995812_1660468830_o

Dopo la truffa dello specchietto arriva a Imperia anche una delle sue varianti, quella della gomma bucata. E’ successo ieri pomeriggio all’interno del parcheggio del supermercato LIDL di via Argine Destro a Oneglia. Vittima una donna di 77 anni recatasi al supermercato assieme ad un’amica di circa 60 anni. Una volta uscite dal supermercato e percorsi circa 50 mt la donna alla guida accosta perché si rende conto di aver bucato. Neanche il tempo di scendere dal veicolo che si materializza un uomo, di circa 40/45 anni, non molto alto, magro, capelli scuri che parlava correntemente lo spagnolo e che si è subito messo a disposizione per aiutare le due donne a cambiare la gomma forata. La gomma poi si è rivelata tagliata con un cutter. 

“Questa persona – racconta la figlia della vittima – si è presentato molto bene e si è dimostrato gentile. Ha preso il triangolo dal bagagliaio e il cric ma quello poi lo ha dato a mia madre che ha cercato invano di utilizzarlo. Durante i tentativi, l’uomo ha approfittato di un momento di distrazione di mia madre e della sua amica per aprire la portiera posteriore per rubare il portafoglio dentro la sua borsa. Dopo il furto l’uomo si è allontanato in fretta con una scusa e mia madre ha notato la porta aperta e guardato dentro la borsa accorgendosi che il portafoglio non c’era più. Lei e la sua amica hanno cercato di inseguirlo con il cric in mano ma era già sparito, probabilmente con l’aiuto di un complice. Lo hanno cercato anche in stazione ma nulla. Il “bottino” fortunatamente è stato di poco valore ma il danno, oltre a quello psicologico, è quello della gomma e di tutti i documenti che ora dovremo rifare. Abbiamo sporto denuncia ai carabinieri di Imperia”.  

 

Segui Imperiapost anche su: