IMPERIA. GIORNATA DELLA MEMORIA IN RICORDO DELLE VITTIME DELLE MAFIE. LIBERA:”RICORDARE È UN DOVERE CIVILE DA CUI NESSUNO DOVREBBE SENTIRSI ESENTE”

Home Imperia

“La mafia è un fenomeno umano e come tutti i fenomeni umani ha un principio, una sua evoluzione e avrà quindi anche una fine” questo era uno dei messaggi di speranza del Magistrato Giovanni Falcone

collage_mafiaricordo_21mar

“La mafia è un fenomeno umano e come tutti i fenomeni umani ha un principio, una sua evoluzione e avrà quindi anche una fine” questo era uno dei messaggi di speranza del Magistrato Giovanni Falcone. Oggi lo stesso si rinnova, esattamente come il primo giorno di primavera, nella 22esima Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

“Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” è nata il 25 marzo 1995 con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia. Da 22 anni l’Associazione celebra questa giornata per ricordare le vittime di ogni mafia, come simbolo per rinnovare la ricerca della verità e per non dimenticare.

Ricordare le vittime innocenti della mafia rappresenta un dovere civile da cui nessuno dovrebbe sentirsi esente. Sarà la città di Locri quest’anno ad ospitare il cuore della manifestazione promossa da Libera, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, seguita a ruota da altre 4000 città italiane. Lo scorso anno, per la nostra provincia era stata scelta la città di Imperia. Sebbene quest’anno sarà Ventimiglia il centro nevralgico delle manifestazioni, oggi l’impegno simbolico imperiese si rinnova e ricorda ogni caduto di questo “fenomeno umano”, affinché possa arrivare la sua “fine”.

C.S.

 

Segui Imperiapost anche su: