IMPERIA. DOPO 30 ANNI DI LAVORO IN COMUNE, STEFANO SCIANDRA ANNUNCIA LE DIMISSIONI:”IL MIO ULTIMO TRIENNIO ACCOMPAGNATO DA UN SENSO DI MALESSERE, ORA…”

Home Imperia

Stefano Sciandra, ex addetto stampa del Comune di Imperia e socio del prestigioso Club4000, rende pubbliche le proprie dimissioni, tramite una nota stampa

collage_dimissioni_sciandra

“Primo aprile 1987-Primo Aprile 2017. Nel giorno del mio commiato dal mondo del lavoro desidero rivolgere un affettuoso saluto a tutte le Persone con cui ho avuto il piacere di condividere importanti esperienze professionali nell’arco di 30 anni – Così Stefano Sciandra, ex addetto stampa del Comune di Imperia , dipendente comunale e socio del prestigioso Club4000, rende pubbliche le proprie dimissioni, tramite una nota stampa.

Primo aprile, come si evince, data non casuale, ovvero inizio e fine del mio rapporto alle dipendenze del Comune di Imperia. Una scelta di vita, ma anche l’accoglimento di un senso di malessere che, lavorativamente parlando, ha accompagnato il mio ultimo triennio portandomi dapprima alle dimissioni dal mio ruolo di addetto stampa e ora al licenziamento.

Da domani si volta pagina. Spero di potermi dedicare agli affetti, che troppo spesso negli anni di massimo impegno professionale legato alla mia attività giornalistica ho sacrificato, e di coltivare quell’amore per la Montagna che ormai da tempo caratterizza le mie giornate.

A tal proposito colgo l’occasione per anticipare che tra due settimane inizierò a presentare la stagione estiva, quest’anno particolarmente intensa, in concomitanza del decennale della scalata al mio primo 4000, momento che celebrerò con un importante maxi evento.

Una stagione durante la quale il primo obiettivo sarà quello di scalare un 4000 assieme a Marco Barmasse, possibilmente già a giugno per raggiungere quota 41, ovvero la metà esatta di tutti i 4000 delle Alpi e proseguire il mio percorso all’interno del Club4000 (riservato agli alpinisti che abbiano scalato almeno 30 degli 82 4000 ufficialmente riconosciuti e censiti dal’UIAA (Unione Internazionale delle Associazioni Alpinistiche ).

Sulle vicende personali degli ultimi negativi tre anni alle dipendenze del Comune di Imperia cala il sipario e come diceva il mai dimenticato “professor” Franco Scoglio, cui mi sono sempre sentito accomunato per la schiettezza d’animo e la forza nel difendere le proprie idee, mi congedo con un semplice: “E qui chiudo…”!”.

Segui Imperiapost anche su: