Attualità, Home — 25 febbraio 2014 alle 15:19

PROCESSO LA SVOLTA – POLITI, EX SINDACO DI VALLECROSIA, A MARCIANO’ GIUSEPPE: “Io prima faccio riferimento a te, aspetto tue notizie”

Prosegue la testimonianza del Maresciallo Camplese sui rapporti tra il mondo politica e il locale della ‘ndrangheta.Ultima tranche riguarda Politi Roberto, ex Sindaco di Vallecrosia. “Politi Roberto, ex sindaco di Vallecrosia, si era recato da Marcianò Giuseppe in diverse occasioni per la formazione di una lista elettorale, aveva considerato indispensabile sentire prima il suo parere – ricomincia il Maresciallo – […]

di Selena Marvaldi

PROCESSO LA SVOLTA  (209)Prosegue la testimonianza del Maresciallo Camplese sui rapporti tra il mondo politica e il locale della ‘ndrangheta.Ultima tranche riguarda Politi Roberto, ex Sindaco di Vallecrosia.

Politi Roberto, ex sindaco di Vallecrosia, si era recato da Marcianò Giuseppe in diverse occasioni per la formazione di una lista elettorale, aveva considerato indispensabile sentire prima il suo parere – ricomincia il Maresciallo – C’è una conversazione in cui Politi dichiara a Marcianò Giuseppe: “Per il momento i movimenti che consoci a Vallecrosia sono quelli del dottore? Io prima faccio riferimento a te, aspetto tue notizie“. Questa conversazione Marcianò poi la racconta a Paraschiva sottolineando che: “Pure politicamente vuole andare contro Biasi capito?…”.

Prosegue Camplese: “In un altro incontro, presso l’abitazione dei Marcianò, Politi Roberto gli chiede la disponibilità di appoggiare la lista di Giordano Ferdinando: “Siamo arrivati al dunque…tu sei sempre disponibile a darci una mano?”.

Concludendo la prima parte dell’udienza di oggi, 25 febbraio, il Maresciallo Camplese spiega i rapporti con Solinas: “Solinas, consigliere comunale eletto nel 2006 a Imperia, poi ricandidato con Berlusconi nel 2010 per la Provincia a Vallecrosia, inizialmente aveva l’appoggio dei Marcianò, ma dopo non più perchè non era stato riconsocente con loro. Questo aspetto emerge da due conversazioni in particolare tra Allavena Omar e Marcianò Vincenzo ’48 in cui si nomina Solinas: “Non ha mai ricambiato il nostro appoggio con lavoro o altro”.