Attualità, Home — 28 febbraio 2014 alle 16:25

CASO LAVORATORI “OTTAGONO” – SOSPESA LA PROTESTA SINO AL 10 MARZO, FIDUCIA A CAPACCI

Sono in corso da mesi le trattative tra i 35 comuni e la Tradeco per ampliare il servizio di igiene urbana che permetterebbe di assumere i nove lavoratori per tutta la durata del contratto d’appalto.

di Gabriele Piccardo

capacci ottagono

IMPERIA – “Il sindaco Carlo Capacci ha chiesto agli imperiesi di fidarsi e noi abbiamo deciso di farlo ancora una volta”. Sono queste le parole dei nove lavoratori della “Cooperativa Ottagono ”dallo scorso mese di giugno senza lavoro.

“Lo scorso lunedì – proseguono- il sindaco ha detto che è una questione di tempo e che ci vorranno 15 giorni per trovare una soluzione definitiva al nostro problema occupazionale perciò aspetteremo sino al 10/11 marzo senza manifestazioni di alcun genere, non ci incateneremo e non inizieremo lo sciopero della fame. Il sindaco si è preso un impegno e vogliamo credere che sia un uomo di parola“.

Alcuni lavoratori della cooperativa Ottagono, nelle scorse settimane, sono stati impegnati a ripulire le spiagge dai detriti portati dalle mareggiate e sono stati pagati dal consorzio degli stabilimenti balneari di Porto Maurizio. Sono in corso da mesi le trattative tra i 35 comuni e la Tradeco per ampliare il servizio di igiene urbana che permetterebbe di assumere i nove lavoratori per tutta la durata del contratto d’appalto.