Home, Politica — 17 luglio 2017 alle 17:08

IMPERIA. CRISI POLITICA. I CONSIGLIERI PALMA E SAVIOLI PRONTI ALLE DIMISSIONI. GROSSO (IBC): “MANDIAMO A CASA IL SINDACO CON UNA MOZIONE DI SFIDUCIA”

Gianfranco Grosso, capogruppo di Imperia Bene Comune ha detto la sua in merito alla volontà di dimettersi, annunciata questa mattina in conferena stampa, da parte dei consiglieri di “Per Imperia” Alessandro Savioli e Susanna Palma

di Redazione

collgae_ibc_dimissionisav

Gianfranco Grosso, capogruppo di Imperia Bene Comune, contattato da ImperiaPost ha detto la sua in merito alla volontà di dimettersi, annunciata questa mattina in conferenza stampa, da parte dei consiglieri di “Per Imperia” Alessandro Savioli e Susanna Palma.

Grosso ha spiegato di essere favorevole ad interrompere anzitempo il mandato dell’amministrazione Capacci, ma precisando di voler passare per lo strumento della mozione di sfiducia da discutere in consiglio comunale e non dalle dimissioni dei consiglieri.

“Io non devo certamente dimostrare che la mia intenzione è quella di far cadere l’amministrazione Capacci. Ho presentato in tempi non sospestti una mozione di sfiducia che i consiglieri Savioli e Palma, però, non hanno firmato. Alla luce di queste ultime novità, ci riuniremo con Imperia Bene Comune e decideremo il da farsi.

A mio modo di vedere credo avrebbe più senso una mozione di sfiducia perché ci sarebbe un dibattito in consiglio comunale, aspetto che ritengo necessario per chiudere nel modo giusto il mandato di un’amministrazione. Questa città merita un’analisti politica che spieghi il perché si è arrivati a questi punti. Analisi politica che però va fatta solo da chi ne è in grado. Tengo a precisarlo, visto tutte le oscenità uscite negli ultimi giorni sui giornali.

Noi non siamo per tenere in piedi l’amministrazione comunale, ma allo stesso tempo riteniamo che chi vuole staccare la spina oggi lo faccia solo perché ha preso la palla al balzo per interesse personali. Mi sembra impossibile che Savioli e la Palma si siano accorti solo oggi degli aspetti negativi di questa amministrazione. Penso che sia squallido proporre oggi di far cadere l’amministrazione comunale, quando solo pochi mesi fa ci si è tirati indietro quando noi, come Imperia Bene Comune, abbiamo presentato una mozione di sfiducia per mandare a casa il Sindaco.

Noi rivendichiamo con forza il fatto di essere stati i primi a chiedere le dimissioni del Sindaco al termine di una approfondita analisi politica. Chi invece vuole staccare la spina oggi lo fa perché teme di non avere più spazio. Se veramente si vuole chiudere anzitempo questa amministrazione, si porti una mozione di sfiducia in consiglio comunale”.