Home, Imperia — 12 agosto 2017 alle 18:46

IMPERIA. TORRENTE CARAMAGNA, INCURIA E RIFIUTI. LO SFOGO DI UNA LETTRICE:”MUOIONO I PESCI, ANCHE LE ANATRE DEVONO FARE LA STESSA FINE?”/ I DETTAGLI

La lettera di una lettrice, per far notare le pessime condizioni in cui verte il torrente Caramagna.

di Redazione

20793186_10155281143555617_299329820_n

Degrado e incuria nel torrente Caramagna. Una nostra lettrice si è rivolta alla redazione per segnalare la situazione in cui si trova il torrente Caramagna. All’evidente stato di trascuratezza della vegetazione del torrente, si aggiunge il periodo di siccità. Inoltre tra le piante non mancano numerosi rifiuti, tra cui bottiglie, pezzi di cartone, sacchetti.

“Buongiorno, volevo segnalarvi l’incuria, che ormai è visibile a tutti, del torrente Caramagna. Da alcuni giorni ho notato galleggiare alcuni pesci morti. Morti per la poca acqua presente o per qualche inquinante?

Abito da alcuni anni in questa zona, devo dire che a questi livelli non eravamo ancora arrivati. Capisco che in questo momento le preoccupazioni sono tante per il nostro comune , però il mantenere quest’area nella totale incuria ,potrebbe creare seri problemi nei prossimi mesi , se si verificassero piogge decise e continue.

Tengo inoltre a precisare che nel tratto di fiume di fronte all’area commerciale (Conad, self, etc.), sono presenti anatre, gallinelle nere, aironi cinerini, che potrebbero subire la stessa sorte dei pesci. Ringrazio anticipatamente per il tempo che mi avete dedicato”.