Attualità, Home — 7 marzo 2014 alle 19:34

IMPERIA. TRADECO COMUNICA PAGAMENTO STIPENDI,
MA SCIOPERO 17 MARZO VIENE CONFERMATO

La manifestazione avrà inizio in piazza Bianchi a Oneglia dalle ore 10 e poi in corteo i lavoratori raggiungeranno il Comune dove svolgeranno un sit-in.

di Gabriele Piccardo

Tradeco

“Con la presente, la Tradeco Srl rende noto di aver provveduto al pagamento degli stipendi dei lavoratori del mese di gennaio”. È questa la frase che i 151 lavoratori della società che gestisce il servizio di igiene ambientale aspettavano da venti giorni.

La missiva è stata inoltrata alla Prefettura di Imperia, al Comune di Imperia e alle rappresentanze sindacali. I bonifici effettuati nella giornata odierna saranno accreditati soltanto nella mattinata di lunedì. Il Durc, però, risulta tutt’ora irregolare e i lavoratori non abbassano la guardia, infatti, hanno confermato lo sciopero indetto per il 17 marzo prossimo al quale è prevista l’adesione massiccia di tutti i dipendenti e delle rappresentanze sindacali provinciali.

La manifestazione avrà inizio in piazza Bianchi a Oneglia dalle ore 10 e poi in corteo i lavoratori raggiungeranno il Comune dove svolgeranno un sit-in.  ”Voglio ringraziare il sindaco Carlo Capacci- ha detto il segretario della Uil Luigi La Marca – per l’impegno profuso e per il fatto di esserci stato comunque sempre vicino”.  

Lunedì mattina, comunque, si svolgerà una riunione di maggioranza nella quale l’amministrazione dovrebbe decidere se adottare o meno l’art. 15 del contratto che prevede che entro 15 giorni dalla sua “attivazione” nel caso non dovesse pagare l’azienda, in questo caso gli stipendi di febbraio, sarà il Comune a farsi carico della spesa.