Attualità, Home, PROCESSO "LA SVOLTA" — 12 marzo 2014 alle 11:02

PROCESSO “LA SVOLTA” – AVVOCATO BOSIO: “GIUSEPPE MARCIANO’ DEVE ESSERE TRASFERITO A TORINO PER CURARSI”

Prima di iniziare la nuova udienza del processo “La Svolta”, l’avvocato Bosio ha portato all’attenzione della corte la necessità di trasferire Giuseppe Marcianò presso il Centro Clinico di Torino

di Selena Marvaldi

PROCESSO LA SVOLTA  (209)

Prima di iniziare la nuova udienza del processo “La Svolta”, l’avvocato Bosio ha portato all’attenzione della corte la necessità di trasferire Giuseppe Marcianò presso il Centro Clinico di Torino: “Al di là delle vicende processuali c’è la necessità di Marcianò Giuseppe di curarsi, io voglio puntare su questo aspetto: c’è un problema di cura. O si fornisono le cure adeguate o dobbiamo trovare altre soluzioni, io ho già preso contatti con il mio consulente che andrà a visitare Giuseppe Marcianò in carcere e con i sanitari del carcere che valuteranno“.

Il Presidente Luppi ha così dichiarato: “Il Tribunale, dispone che venga fornita da aprte del direttore del carcere di Sanremo una spiegazione sulle ragioni per le quali, nonostante quanto disposto da questo Tribunale alcune settimane orsono non si sia provveduto al trasferimento dell’imputato Marcianò Giuseppe, necessitante cure adeguate, presso il centro clinico presente nella struttura carceraria di Torino”.