Cronaca, Home — 22 novembre 2017 alle 18:50

VIOLA IL DIVIETO DI DIMORA NELLA PROVINCIA DI IMPERIA, 38ENNE PREGIUDICATO ARRESTATO DAI CARABINIERI/I DETTAGLI

Nella giornata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Sanremo, impegnati in apposito servizio finalizzato al controllo dei soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale, hanno tratto in arresto…

di Redazione

collage_crabcarcere

Nella giornata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Sanremo, impegnati in apposito servizio finalizzato al controllo dei soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale, hanno tratto in arresto L.K., marocchino cl. 79, pregiudicato senza fissa dimora.

Questi, nell’ottobre scorso era stato colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta all’A.G. dagli stessi Carabinieri poiché in più circostanze documentate aveva violato la misura del divieto di dimora nella Provincia di Imperia. Il soggetto, dopo l’emissione dell’ordinanza, si era reso irreperibile allontanandosi dalla città di Sanremo facendo perdere le proprie tracce.

Tuttavia i militari, attraverso l’intensificazione dei controlli del territorio e accertamenti investigativi estesi anche agli abituali frequentatori del soggetto, sono riusciti ad individuare l’abitazione ove l’uomo sporadicamente era solito recarsi a Sanremo e, all’alba di ieri, vi hanno fatto accesso trovandolo in compagnia di altri suoi conazionali. L’arrestato è stato quindi tradotto presso il carcere di Imperia.

Contestualmente, nel pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Arma di Taggia impegnati nel medesimo servizio, hanno tratto in arresto R.G. cl. 78, residente del luogo, sottoposto al regime di detenzione domiciliare poiché colpito da ordine di carcerazione. Predetto, nei giorni scorsi, era stato segnalato alla competente A.G. dai medesimi militari poiché sorpeso all’esterno della propria abitazione motivo per il quale era stata avanzata una richiesta di aggravamento della misura. Anche per lui si sono aperte le porte del carcere di Imperia.

 
 
 
FR_vetrine_3