Attualità, Home — 1 marzo 2018 alle 10:54

IMPERIA. ALLERTA ROSSA PER NEVE, SUMMIT IN PROVINCIA. NATTA:”IL TERRITORIO È MONITORATO. ALCUNI DISAGI SULLA CIRCOLAZIONE, OPERATIVI 20 MEZZI”/FOTO E VIDEO

Questa mattina, nella sede provinciale, si è svolta una riunione del Centro Coordinamento Soccorsi che ha visto la partecipazione di tutte le componenti della Protezione Civile e delle Forze dell’Ordine.

di Redazione

28643125_10213736631543968_44241872_o

Operativi tutti i mezzi della Provincia per garantire la sicurezza sulle strade. Questa mattina, nella sede provinciale, si è svolta una riunione del Centro Coordinamento Soccorsi che ha visto la partecipazione di tutte le componenti della Protezione Civile e delle Forze dell’Ordine.

Presenti il comandante della Polizia Provinciale Giuseppe Carrega, il presidente della Provincia Fabio Natta e il Prefetto Silvana Tizzano.

A seguito delle nevicate iniziate durante la notte, sia la costa che l’entroterra si sono tinte di bianco. In particolare, diversi disagi si sono registrati sulle strade delle zone più interne, ma la situazione sembra essere sotto controllo.

GIUSEPPE CARREGA

“La situazione è monitorata dal nostro personale dipendente, dall’ufficio tecnico e dal corpo di Polizia Provinciale. Le nevicate da ieri sera sono state abbondanti, tuttavia nella provincia di Imperia abbiamo una media di deposito intorno ai 7/10cm nelle zone più alte, e invece si arriva a delle misure più rilevanti e significative come Realdo e Verdeggia , dove siamo sopra ai 30/40cm.

Criticità non se ne sono ancora riscontrate, ci sono dei disagi per la circolazione. Non ci sono pericoli per l’incolumità pubblica e non abbiamo particolari emergenze da affrontare.

Speriamo che l’innalzamento della temperatura consenta alla pavimentazione stradale di non subire ipotesi di ghiaccio e di consentire una circolazione più sicura e più serena.

Invitiamo comunque tutti gli utenti della strada a utilizzare dei veicoli attrezzati, con pneumatici da neve , oppure muniti di catene e uscire e percorrere strade solamente in caso di necessità e di emergenza”.

FABIO NATTA

“I mezzi stanno operando, soprattutto gli spazzaneve. In questo momento la funzione primaria è quella di togliere la neve, dalle prime ore della notte e incessantemente si muovono su tutti gli oltre 850km di strade provinciali. Il fatto che abbia nevicato ovunque e in maniera consistente, crea qualche problema perchè magari i mezzi che sono passati su una provinciale intorno alle 3 o le 4 di mattina, oggi si trovano a doverci ripassare perchè si sono formati nuovi accumuli di neve.

Sono operativi circa una ventina di mezzi, gestiti dalle 6 ditte a cui abbiamo affidato questo incarico, oltre ovviamente i geometri e i tecnici dell’ufficio strade e la Polizia Provinciale.

Il territorio è monitorato, si lavora e si opera e si cerca di liberare tutte le arterie, soprattutto quelle che portano ai centri principali ma senza trascurare nessun borgo, neanche i più piccoli , nel più breve tempo possibile.

Si raccomanda prudenza, pazienza e ci si augura che la situazione nelle prossime ore possa, se non risolversi, attenuarsi a livello di nevicate. Se continua a nevicare in maniera intensa l’emergenza continuerebbe.

La cosa su cui posso rassicurare tutti è che la Provincia c’è , c’è su tutte le strade e sta lavorando in continuità. Chiedo un impegno, c’è molto impegno anche da parte dei primi cittadini , i sindaci sul territorio. Chiaramente ci sono anche le strade comunali , le vie dei paesi da sgomberare. So che si stanno attivando tutti quanti, speriamo che l’emergenza finisca presto e confidiamo nel senso di responsabilità e di prudenza di tutti i cittadini”.

SILVANA TIZZANO

“La riunione di oggi è una riunione del centro di coordinamento soccorsi, che prevede la partecipazione di tutte le componenti di Protezione Civile, oltre naturalmente le Forze dell’Ordine. Fa seguito ad una serie di incontri che abbiamo avuto già nella giornata di ieri , una riunione del centro operativo di viabilità al mattino, e un’altra riunione del centro di ordinamento soccorsi.

Ci siamo attivati appena abbiamo appreso delle previsioni dell’Arpal che per questa provincia prevedevano un’allerta rossa a partire dalle prime ore della notte e fino a questa mattina. La riunione di questa mattina è servita a fare un po’ il punto della situazione.

Tutto sommato, rispetto alle previsioni,che abbiamo ricevuto non ci sono state grosse difficoltà. Molte strade sono state interessate da fenomeni abbondanti di neve, ma i mezzi della Provincia , nonché naturalmente tutti gli altri enti preposti alla Protezione Civile, sono stati operativi sul territorio.

Non abbiamo registrato disagi particolari. Ieri sera, a seguito della riunione, è stato disposto il divieto di circolazione ai mezzi superiori alle 7,5 tonnellate, su tutta la rete viaria della Provincia, stradale che statale. Il divieto è ancora operante salvo eventuali revoche la dove le condizioni del tempo ce lo permettessero.

In questo momento c’è una leggera diminuzione delle precipitazioni in Provincia, in molti casi alla neve si è sostituita la pioggia, però naturalmente il centro è sempre operativo e siamo qui a prendere le eventuali segnalazioni e cercare di dare una risposta alla collettività, compatibilmente con quelle che sono le risorse del territorio”.

 
 
 
ballottaggio