Cronaca, Home — 31 marzo 2014 alle 18:36

ARRESTATI DUE SCIPPATORI DAI CARABINIERI DI IMPERIA / I DETTAGLI

I due, a bordo di uno scooter rubato, scippavano le borse delle loro vittime che puntualmente posizionavano nei cestini delle biciclette sulle quali viaggiavano.

di Gabriele Piccardo

carabinieri

Imperia - Il Nucleo Operativo dei Carabinieri di Imperia ha eseguito questa mattina due ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di due italiani, un uomo e una donna, pregiudicati ritenuti responsabili di alcuni furti perpetrati nello scorso mese di settembre ai danni di alcune donne in bicicletta.

L’uomo D.R.D classe 1978 (già detenuto nel carcere di Imperia) e la sua compagna C.N del ’67 sono stati identificati, e denunciati per furto aggravato, dai Carabinieri del Tenente Ivan Iannucci sia grazie alle testimonianze delle vittime sia grazie alle telecamere di sorveglianza di alcune villette dell’immediato entroterra imperiese e dianese.I due, a bordo di uno scooter rubato, scippavano le borse delle loro vittime che puntualmente posizionavano nei cestini delle biciclette sulle quali viaggiavano.

Il particolare dei capelli biondi della donna che uscivano dal casco integrale che indossava ha portato gli investigatori sulla pista dei due malviventi. Anche le immagini dei caselli autostradali che forzavano senza pagare hanno aiutato ad individuare i due. I due hanno messo a segno alcuni colpi sia a Imperia che a Diano Marina. La donna, ora residente a Latina dove si trovava agli arresti domiciliari, è stata tradotta in carcere, invece, l’uomo si è è visto notificare l’atto all’interno della casa circondariale di Imperia dove è detenuto.