Attualità, Home — 3 aprile 2014 alle 15:50

TRENO DERAGLIATO ANDORA. INTERCITY ESCLUSI DAI RIMBORSI, PENDOLARI SUL PIEDE DI GUERRA

I pendolari che si sono recati alla biglietteria, però, hanno scoperto che ha diritto allo sconto solo chi ha stipulato gli abbonamenti per i treni regionali e non per quelli in possesso dei treni intercity.

di Redazione

trenitalia

Nella giornata di ieri, mercoledì 2 aprile, molti pendolari si sono presentati presso la biglietteria della stazione di Porto Maurizio per compilare i moduli necessari per ottenere le riduzioni sul costo di rinnovo degli abbonamenti mensili per i mesi di aprile o maggio. Le riduzioni, per i possessori di un solo abbonamento stipulato tra i mesi di gennaio, febbraio o marzo sono pari al 33%, del 66% per due mesi e del 100% di sconto per tutti e tre i mesi.

I pendolari che si sono recati alla biglietteria, però, hanno scoperto che ha diritto allo sconto solo chi ha stipulato gli abbonamenti per i treni regionali e non per quelli in possesso di abbonamenti per treni intercity. La Regione Liguria ha messo a disposizione 100 mila euro per i rimborsi ma non ha competenza sui treni intercity che sono direttamente gestiti da Trenitalia. Il comitato dei pendolari è sul piede di guerra per il fatto che i titolari degli abbonamenti intercity pagano anche la carta “Tuttotreno Liguria” che ha un costo di 180 euro all’anno.