Home, Politica — 3 aprile 2014 alle 20:58

MOZIONE SULLA PISCINA. SERVALLI: “VI STATE PIEGANDO A UNA GESTIONE DELLA PISCINA ASSERVITA ALLA POLITICA”

Nell’ambito della discussione in merito alla mozione del gruppo consiliare Imperia Bene Comune presentata dal consigliere Mauro Servalli, la discussione sul finale si è immediatamente scaldata con accuse molto forti

di Selena Marvaldi

Mauro Servalli

Imperia – Nell’ambito della discussione in merito alla mozione del gruppo consiliare Imperia Bene Comune presentata dal consigliere Mauro Servalli, la discussione sul finale si è immediatamente scaldata con accuse molto forti:Avete girato attorno al problema, avete detto delle cose che non erano contenute nella mozione – dichiara Servalli dopo aver ascoltato la discussione in merito alla sua mozione - Chi ha fatto campagna elettorale in piscina, consigliere Parodi, siete stati voi”.

Per quanto riguarda gli altri interventi non abbiamo parlato di andare contro alla squadra della Rari Nantes – prosegue Servalli – Ora invece i due gruppi di maggioranza fino a ieri hanno detto che ci avrebbero votato a favore, condividevate la nostra posizione, ora si sono piegati alla volontà del Presidente Strescino. E’ così perchè nei vostri interventi avete detto quello che ho detto io nella mozione. Volevamo dire da oggi basta, invece vi piegate a una gestione complessiva della piscina asservita  interessi politici. Mi hanno detto “Siamo d’accordo con te, ma non la possiamo votare per non incrinare equilibri di maggioranza”.

Non le consento di dirmi che io faccio politica sui giovani della Piscina, perchè le ricordo che per sostenere quelle attività sportive c’è gente qui dentro si mette le mani in tasca “. Dopo un violento intervento per “rimettere al suo posto” il consigliere Servalli, il Presidente Strescino gli vieta così la possibilità di ribattere e si chiede l’intervento del segretario Matarazzo che richiama un articolo del regolamento per chiudere la discussione.

 
 
 
FR_vetrine_3