DÀ FUOCO ALL’APPARTAMENTO IN DIRETTA FACEBOOK E POI SCAPPA, 38ENNE DENUNCIATA DALLA POLIZIA PER INCENDIO DOLOSO/ECCO COSA È SUCCESSO

Cronaca Home

Ventimiglia. Appicca il fuoco in un appartamento postando il video su Facebook e poi scappa. Rintracciata e denunciata dalla Polizia di Stato.

Schermata 2018-06-20 alle 12.59.47

Ventimiglia. Appicca il fuoco in un appartamento postando il video su Facebook e poi scappa. Rintracciata e denunciata dalla Polizia di Stato.

 

Una diretta live su Facebook, ieri sera, nella quale si vedeva una donna, italiana, classe 1980, intenta ad appiccare il fuoco in una camera da letto, allertava gli utenti della rete che segnalavano il fatto al 112 NUE.

Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco e della Polizia di Stato. Nello specifico i poliziotti del Settore Polizia di Frontiera giunti per primi sul posto raccoglievano le dichiarazioni dei testimoni.

Si sarebbe trattato di una “ripicca” perpetrata dalla piromane ai danni della proprietaria di casa che la ospitava; le due donne si sarebbero conosciute in una comunità di recupero e la proprietaria di casa, che convive con il marito, l’avrebbe ospitata una volta uscita dal centro.

Dopo aver appiccato il fuoco nella camera da letto, la sola a essere stata danneggiata grazie al tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco, fuggiva alla volta di Sanremo ove veniva riconosciuta dalla Volante del Commissariato, che immediatamente la fermava.

La donna, che versava in uno stato di semi incoscienza, indossava ancora gli stessi indumenti che aveva nel video postato sul social e, su disposizioni del Pubblico Ministero, veniva accompagnata presso il Pronto Soccorso di Imperia per le terapie ritenute necessarie.

I medici le diagnosticavano anche un avvelenamento causato dai molti farmaci che la stessa avrebbe ingerito prima di dar fuoco all’appartamento che le provocavano lo stato di semi incoscienza nel quale di trovava quando gli agenti l’hanno rintracciata.
A causa della sua condotta la rea, che attualmente si trova ancora in Ospedale, veniva denunciata per incendio doloso.

Segui Imperiapost anche su: