Home, Politica — 10 aprile 2014 alle 08:57

ELEZIONI A SAN BARTOLOMEO AL MARE. IL SOSTEGNO DEL PRC A PAOLA FRANCESCHINI

Da tempo sosteniamo la candidatura di Paola Franceschini alla carica di sindaco di San Bartolomeo al Mare con la lista «SAN BARTOLOMEO d’ aMARE».

di Redazione

RIFONDAZIONE-COMUNISTA

 

Imperia – Il Partito di Rifondazione Comunista sostiene la candidatura di Paola Franceschini: “Da tempo sosteniamo la candidatura di Paola Franceschini alla carica di sindaco di San Bartolomeo al Mare con la lista «SAN BARTOLOMEO d’ aMARE».

Apprendiamo con gradita sorpresa che finalmente è stato sciolto un dubbio per queste elezioni comunali. Il dubbio sciolto è quello della collocazione del PD, a sostegno della candidatura di Paola Franceschini alla carica di Sindaco.

Prima di tutto condividiamo con il candidato sindaco e con il gruppo di cittadini rappresentato dalla lista «SAN BARTOLOMEO d’aMARE» i programmi e le finalità di un gruppo di cittadini che in prima persona si assumono il compito di far tornare San Bartolomeo al Mare ad essere di nuovo centro di vita e di aggregazione e non solo.

Il nostro sostegno parte dalla volontà di far rivivere una cittadina che, al di fuori della stagione estiva, assume le sembianze di una città desolata o semplice dormitorio. Far rivivere significa aumentare le occasioni di socialità dallo sport alla cultura e alla ricreazione.

Passa attraverso il rispetto delle questioni ambientali sia nel ciclo dei rifiuti sia nella produzione di energia pulita dagli edifici pubblici, il potenziamento dei Servizi Sociali proprio in questo periodo di crisi economica che aumenta le nuove povertà.

Saremo al fianco del candidato sindaco Paola Franceschini per una città, che ha già pagato duramente in termini di cementificazione anche a ridosso del fronte mare, che merita ora di essere curata sotto ogni aspetto perché diventi più vivibile per i residenti e più appetibile per i turisti.

Vogliamo sottolineare una caratterizzazione della lista, quella che fa riferimento a processi partecipativi della popolazione, strumento che crediamo sia indispensabile per poter dimostrare a tutti gli abitanti della volontà di condivisione nella gestione della cosa pubblica”.

C.S.