Home, Imperia — 14 settembre 2018 alle 11:39

IMPERIA: SCUOLA, LUNEDÌ 17 SETTEMBRE PRESSO L’AULA MAGNA DELL’ISTITUTO RUFFINI LA CERIMONIA DI INAUGURAZIONE DEL NUOVO ANNO SCOLASTICO/IL PROGRAMMA

‘Gli studenti “classe 2004” sono pronti per affrontare un nuovo percorso nella scuola secondaria di II grado. Al Ruffini di Imperia l’organizzazione per accoglierli è “in movimento”.

di Redazione

 

ruffini-paolo-auricchia-scuola-imperia-anno-scolastico

Gli studenti “classe 2004” sono pronti per affrontare un nuovo percorso nella scuola secondaria di II grado. Al Ruffini di Imperia l’organizzazione per accoglierli è “in movimento”.

Docenti ed alunni più grandi, uniti al personale amministrativo sono al lavoro per far sì che l’ingresso degli studenti nel nuovo ordine di scuola sia accogliente e resti un bel ricordo per gli anni a venire.

Il Dirigente Scolastico, Prof. Paolo Auricchia, saluterà le nuove leve ed illustrerà loro le opportunità offerte dalla scuola.

Nelle classi prime si sperimenteranno attività laboratoriali innovative, utilizzando la dotazione tecnologica della scuola, che vanta più di 200 postazioni computer.

Innovativa non solo la didattica, ma anche gli arredi, infatti tutte le classi prime avranno in dotazione la LIM, ossia la lavagna multimediale interattiva e, se vorranno, potranno attingere al tablet fornito dalla scuola, in comodato d’uso.

Lunedì 17 settembre 2018 alle ore 10,45 presso l’Aula Magna dell’I.I.S. G. Ruffini di Imperia, saranno salutate le nuove leve con la tradizionale cerimonia inaugurale dell’anno scolastico, alla presenza di numerose autorità.

Durante la manifestazione saranno consegnate le borse di studio messe a disposizione dal Comune di Imperia per gli studenti meritevoli dello scorso anno scolastico. Il successo ottenuto dai compagni più grandi sarà sicuramente uno stimolo per i nuovi alunni a raggiungere obiettivi elevati.

L’iniziativa si propone di agevolare l’ingresso nel nuovo ordine di scuola, poiché, come sostiene il Dirigente Prof. Auricchia ”E’ molto importante favorire e stimolare il senso di appartenenza alla realtà scolastica, affinchè si possa combattere il fenomeno della dispersione, a cui anche a livello nazionale si sta dedicando molta attenzione, visti i dati poco confortanti che emergono attualmente”.

Il Dirigente dell’Istituto Ruffini ribadisce che “Alla manifestazione sono invitati anche i genitori degli studenti, che saranno chiamati ad una partecipazione attiva, per favorire un percorso di studi sereno e proficuo, in cui scuola e famiglia svolgano un ruolo sinergico e collaborativo” .