IMPERIA: LE SITUAZIONI DI RISCHIO IDROGEOLOGICO ALL’ESAME DELLA CONFERENZA PERMANENTE AMBIENTE, TERRITORIO ED INFRASTRUTTURE/I DETTAGLI

Home Imperia

Nel corso della riunione è stata illustrata la situazione della provincia attraverso le relazioni tecniche appositamente predisposte, sulla base del monitoraggio sui corsi d’acqua effettuato all’inizio del periodo autunnale

prefettura rischio idrogeologico imperia

In relazione all’approssimarsi della stagione autunnale, particolarmente esposta al rischio di possibili eventi alluvionali, si è tenuta oggi, presso questa Prefettura, la periodica riunione della Sezione Terza della Conferenza Permanente – Ambiente, territorio ed infrastrutture – volta alla disamina delle criticità esistenti sul territorio provinciale sotto il profilo della prevenzione del rischio idrogeologico, con particolare riferimento alla situazione dei corsi d’acqua, allo stato di manutenzione dei versanti ferroviari e stradali, interessati da frane e smottamenti, nonché alla rete di smaltimento delle acque nei centri urbani.

All’incontro, presieduto dal Viceprefetto Vicario di Imperia, hanno partecipato i vertici di Amministrazione Provinciale, Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Capitaneria di Porto, Forze dell’Ordine, Gruppo Carabinieri Forestali, nonché i Sindaci e rappresentanti dei Comuni della provincia, ANAS, Rete Ferroviaria Italiana e volontariato AIB e PC.

In apertura, il Viceprefetto Vicario ha richiamato l’attenzione sulla fragilità del territorio provinciale sotto il profilo idrogeologico, sottolineando l’importanza che le Amministrazioni locali, nell’ambito delle rispettive attribuzioni e nell’ottica delle attività di previsione e prevenzione, pongano in essere, per tempo, ogni utile iniziativa volta a prevenire il rischio idrogeologico, attraverso un attento monitoraggio dei punti critici del territorio comunale, periodiche operazioni di pulizia volte ad assicurare il regolare deflusso nei bacini idrici della provincia e la puntuale manutenzione della rete di smaltimento delle acque nei centri urbani.

Nel corso della riunione è stata illustrata la situazione della provincia attraverso le relazioni tecniche appositamente predisposte, sulla base del monitoraggio sui corsi d’acqua effettuato all’inizio del periodo autunnale.

Ecco el criticità evidenziate dai vari enti

  • la Capitaneria di Porto ha illustrato la situazione relativa alla foce di rivi e torrenti;
  • il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco ha illustrato le criticità rilevate, sotto il profilo idro-geologico, in aree urbane;
  • il Gruppo Carabinieri Forestali ha illustrato le criticità rilevate nelle parti interne del territorio provinciale, relative a versanti interessati da movimenti franosi.

In conclusione della riunione le Amministrazioni locali, a fronte delle criticità illustrate nel corso della riunione, sono state sensibilizzate a porre in essere ogni iniziativa di competenza sui rispettivi territori. Fermi restando gli ulteriori approfondimenti che sulla base della situazione rappresentata si renderanno necessari.

Gli Amministratori locali intervenuti nel corso del dibattito hanno rappresentato quanto sino ad oggi realizzato, pur sottolineando le difficoltà connesse con la esiguità delle risorse disponibili per la attuazione degli interventi, auspicando un incremento delle stesse. Difficoltà che a cura della Prefettura saranno rappresentate agli organi regionali e nazionali competenti.

Segui Imperiapost anche su: