DIANO MARINA: RAPINA IN PIENO GIORNO IN UNA VILLA SU CAPO BERTA, CUSTODE PICCHIATO E MINACCIATO CON COLTELLI. INDAGANO I CARABINIERI/I DETTAGLI

Cronaca Home

Dopo aver picchiato, minacciato con coltelli e chiuso in uno stanzino il custode di una villetta, i ladri hanno rubato circa 5 mila euro.

rapina-diano-marina-villa-carabinieri

Dopo aver picchiato, minacciato con coltelli e chiuso in uno stanzino il custode di una villetta, i ladri hanno rubato circa 5 mila euro. È successo in un’abitazione su Capo Berta, in via La Pace, sul versante dianese.

La rapina in una villa di Capo Berta

Secondo una prima ricostruzione, gli autori della rapina sarebbero 4 e avrebbero agito con il volto mascherato. L’episodio si sarebbe svolto in pieno giorno, durante la mattinata. Il custode, sentito dai Carabinieri del reparto operativo e di Diano Marina, ha raccontato di averli sentiti parlare con accento straniero. L’uomo è stato oggetto di cure per le contusioni riportate.

La villetta si trova in una zona isolata. I ladri avrebbero scavalcato il cancello entrando in giardino e dopodiché si sarebbero introdotti all’interno dell’abitazione, immobilizzando il custode, picchiandolo e minacciandolo con coltelli affinché aprisse la cassaforte, dove all’interno si trovavano circa 5 mila euro in banconote. Dopo aver trafugato il bottino, i 4 si sono dileguati.

Al momento, le forze dell’ordine sono sulle tracce dei responsabili della rapina, nonostante le scarse informazioni sul loro aspetto.

 

 

Segui Imperiapost anche su: