Cultura e manifestazioni, Home — 9 novembre 2013 alle 11:55

“LEGALITA’ MI PIACE”, L’11 NOVEMBRE LA GIORNATA DI MOBILITAZIONE NAZIONALE: Nel 2013 un consumatore su quattro ha acquistato almeno una volta un prodotto o un servizio illegale

Lunedì 11 novembre 2013 nell’ambito della Giornata nazionale di mobilitazione “Legalità mi piace”, campagna di sensibilizzazione sui temi dell’abusivismo commerciale e della contraffazione, la Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Imperia scende in campo con diverse iniziative sparse in tutta la Riviera. L’appuntamento principale è in programma nella sala consiliare dell’amministrazione provinciale di Imperia in concomitanza con la manifestazione […]

di Selena Marvaldi

legalità mi piace

Lunedì 11 novembre 2013 nell’ambito della Giornata nazionale di mobilitazione “Legalità mi piace”, campagna di sensibilizzazione sui temi dell’abusivismo commerciale e della contraffazione, la Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Imperia scende in campo con diverse iniziative sparse in tutta la Riviera.

L’appuntamento principale è in programma nella sala consiliare dell’amministrazione provinciale di Imperia in concomitanza con la manifestazione romana di Confcommercio. Dalla Capitale gli interventi del presidente nazionale Confcommercio Carlo Sangalli, del Ministro dell’Interno Angelino Alfano, del ministro dello sviluppo economico Flavio Zanonato e del generale di corpo d’armata della Guardia di Finanza Pasquale Debidda verranno diffusi in streaming a tutte le associazioni territoriali nei capoluoghi di provincia. All’iniziativa della Confcommercio di Imperia che per la Giornata nazionale di mobilitazione ha convocato un consiglio straordinario dell’organizzazione con il patrocinio della Prefettura di Imperia hanno aderito rappresentanti delle istituzioni (sindaci, amministratori, consiglieri regionali), autorità militari, imprenditori, rappresentanti delle associazioni di categoria e dei sindacati.

Il programma prevede: ore 10,15, il saluto del presidente della Provincia, Luigi Sappa; ore 10,30, proiezione del video e a seguire intervento del presidente Sangalli, del generale Debidda e dei ministri Zanonato e Alfano; ore 11,15 al termine del collegamento in streaming, intervento del presidente provinciale Confcommercio Enrico Lupi e presentazione dell’attività di Confcommercio Imperia da parte del direttore Claudio Roggero.

A chiudere i lavori l’intervento del prefetto di Imperia Fiamma Spena e una testimonianza del vice presidente provinciale Confcommercio, Gianni Ostanel.

Il tema della legalità – spiega il presidente Lupi – è un argomento su cui la Confcommercio di Imperia è in prima linea da sempre. La Giornata di lunedì ci vede impegnati a tutti i livelli e segue le tante iniziative e la recente campagna di sensibilizzazione che i commercianti imperiesi hanno lanciato con lo slogan “Fai la scelta giusta”. Oltre all’incontro in provincia il messaggio “Legalità mi piace” sarà protagonista in tutta la Riviera con i gazebo allestiti a Diano Marina, Imperia, Taggia, Sanremo, Bordighera , Vallecrosia e Ventimiglia“.

Dati alla mano, l’entità e le conseguenze sull’economia reale dell’abusivismo e della contraffazione, oltre a minare le basi del vivere civile favorendo l’illegalità e le azioni criminose, rappresentano una vera e propria forma di concorrenza sleale che altera il mercato e alimenta l’economia sommersa.

Che il tema sia forte e sentito da tutte le imprese lo dimostra bene l’indagine Format-Confcommercio: con la crisi infatti gli italiani acquistano più prodotti e servizi illegali, spesso con la ‘giustificazione’ di un presunto risparmio. E, quel che è peggio, sembra ancora mancare in molti la percezione della gravità del fenomeno, che oltre a procurare danni all’erario, alle imprese e ai lavoratori – ai quali sottrae ricchezza – alimenta la criminalità. Nel 2013 un consumatore su quattro ha acquistato almeno una volta un prodotto o un servizio illegale. Si tratta di un fenomeno in aumento, più diffuso tra le donne e i giovani.