Attualità, Home, Porto di Imperia — 26 novembre 2013 alle 16:55

PORTO TURISTICO. COMPLETATI I LAVORI DI BONIFICA E MESSA IN SICUREZZA DELLO SCALO DI VIA SCARINCIO – Argirò: “La fase è delicata, ma possiamo aiutare la città sotto il profilo economico e sociale”

Con la rimozione dei binari sui quali muoveva il travel del cantiere che operava sull’area dagli anni 60, i lavori di bonifica e messa in sicurezza dello scalo di varo ed alaggio di via Scarincio infatti sono stati completati. Dopo la smobilitazione del cantiere nautico e delle rispettive attrezzature, avvenuta nell’agosto del 2011, la Porto di Imperia spa ha provveduto, […]

di Selena Marvaldi
L'amministratore unico della Porto di Imperia S.P.A. Giuseppe Argirò

L’amministratore unico della Porto di Imperia S.P.A. Giuseppe Argirò

Con la rimozione dei binari sui quali muoveva il travel del cantiere che operava sull’area dagli anni 60, i lavori di bonifica e messa in sicurezza dello scalo di varo ed alaggio di via Scarincio infatti sono stati completati.

Dopo la smobilitazione del cantiere nautico e delle rispettive attrezzature, avvenuta nell’agosto del 2011, la Porto di Imperia spa ha provveduto, in queste settimane, alla bonifica dell’area rimuovendo a sue spese tutte le attrezzature fisse utilizzate per l’attività cantieristica. Nello specchio acqueo sono rimasti due tronconi di binario sul quale muoveva il carro per le operazioni di alaggio e varo delle unità in manutenzione, che sono stati definitivamente rimossi, completando la messa in sicurezza di tutta l’area.

Nonostante i lavori di bonifica fossero compito dell’impresa che doveva eseguire i lavori del porto, la Porto di Imperia ha deciso di anticipare gli interventi al fine di mettere a disposizione della collettività, ed in particolare delle associazioni sportive, la struttura. I lavori sono stati affidati alla Marittima Sub Service S.r.l., sotto la direzione dell’Ing. Domenico Pino, direttore dei lavori di Porto di Imperia spa e con la supervisione del direttore del porto, Alberto Caprile. Per la rimozione sono stati impiegati personale subacqueo specializzato, un pontone con mezzo di sollevamento e attrezzatura per taglio e demolizione subacquea.

L’area subacquea interessata dall’intervento è stata completamente messa in sicurezza, anche con la sistemazione della pavimentazione del fondale, prestando una particolare attenzione ai bambini che frequenteranno l’area. Grazie a questo significativo intervento sarà possibile, anche quest’anno, tenere ad Imperia l’importantissima Winter Regata che lo Yacht Club Imperia sta organizzando con la collaborazione della società Porto di Imperia spa, avendone scongiurato il trasferimento ad altra sede. Dichiara Amministratore Unico della Porto di Imperia Spa Giuseppe Argirò: “La società Porto di Imperia dimostra come, nonostante le difficoltà, in questa delicata fase, la società ha le potenzialità per garantire alla città un contributo fondamentale sotto il profilo economico e sociale. Se si riuscirà, con la responsabilità ed il contributo di tutti, a completare il piano di salvataggio, ormai in fase conclusiva, l’apporto che la società darà alla città sarà straordinario e garantirà nuove opportunità di sviluppo in questa fase così drammatica per il lavoro e le imprese, anche attraverso il proprio apporto in ambito sportivo legato al mare”.