2 Marzo 2024 18:58

Cerca
Close this search box.

2 Marzo 2024 18:58

“SPESE PAZZE” IN REGIONE LIGURIA. CONTESTATI PRANZI, CENE, VIAGGI E REGALI. ECCO I NOMI DEI 27 INDAGATI/L’ELENCO

In breve: L`inchiesta della Procura di Genova sulle “spese pazze” sostenute dai consiglieri/assessori regionali nel periodo tra il 2010 e il 2012 coinvolge in totale 27 tra amministratori e consiglieri, con le accuse di falso ideologico e peculato in concorso

image

L`inchiesta della Procura di Genova sulle “spese pazze” sostenute dai consiglieri/assessori regionali nel periodo tra il 2010 e il 2012 coinvolge in totale 27 tra amministratori e consiglieri, con le accuse di falso ideologico e peculato in concorso.

L’ELENCO COMPLETO DEGLI INDAGATI

PARTITO DEMOCRATICO: Michele Boffa (presidente del consiglio regionale), Antonino Miceli, Renzo Guccinelli (assessore), Massimo Donzella (ex Udc, vicepresidente del consiglio regionale), Mario Amelotti.

FORZA ITALIA: Marco Melgrati, Marco Scajola, Luigi Morgillo (ora Liguria Libera, vicepresidente del consiglio regionale), Matteo Rosso (ha lasciato il partito per sostenere Edoardo Rixi, ex candidato alla presidenza della Regione per la Lega).

NCD: Gino Garibaldi, Franco Rocca, Alessio Saso.

LEGA NORD: Francesco Bruzzone, Edoardo Rixi, Maurizio Torterolo.

UDC: Rosario Monteleone e Marco Limoncini.

LIGURIA CAMBIA: Ezio Chiesa e Armando Ezio Capurro (sostenevano in precedenza la lista del presidente Burlando)

LISTA PER BIASOTTI: Aldo Siri

ALTRI INDAGATI: Matteo Rossi (ex Sel, assessore), e Alessandro Benzi (oggi Gruppo misto), Stefano Quaini (ex Sel e Idv, che ha rassegnato le dimissioni), Raffaella Della Bianca (ex Forza Italia, oggi Gruppo Misto), Roberta Gasco (ex Forza Italia), Marilyn Fusco (ex Idv) e Giacomo Conti (Federazione della Sinistra).

Agli indagati sono contestati pranzi, cene, regali, viaggi, spostamenti in taxi, consumazioni al bar e acquisti di varia natura.

Condividi questo articolo: