15 Giugno 2024 06:41

Cerca
Close this search box.

15 Giugno 2024 06:41

IMPERIA. SPAZZATURA PIÙ CARA. LA TARI AUMENTA DEL 4%. CONFCOMMERCIO: “STANGATA CHE NESSUNO PUÒ SOPPORTARE”

In breve: Aumento della Tari? No grazie. La Confcommercio bacchetta l’amministrazione comunale per l'aumento del 4% della tariffa rifiuti

grfsvdcxAumento della Tari? No grazie. La Confcommercio bacchetta l’amministrazione comunale per l’aumento del 4% della tariffa rifiuti.

Abbiamo saputo dell’aumento leggendolo dai media. Fatto grave – sottolinea il vertice dell’associazione di categoria – perché ogni problematica e in particolare una pratica importante come quella del servizio dei rifiuti andava gestita di concerto con noi. Infatti le soluzioni mirate a migliorare provvedimenti che presentavano problemi oggettivi sono sempre stati argomento di una discussione con i rappresentanti delle categorie e economiche“.

Sull’aumento della Tari la Confcommercio dice “no” anche per una ragione diversa: “In un momento in cui la qualità del servizio è tutt’altro che buona, l’aumento della Tari stona. Cittadini e imprese stanno vivendo un periodo di grande disagio economico. Per noi si tratta di una stangata che nessuno può sopportare. L’aumento della Tari è una decisione improponibile che contestiamo apertamente”.

La stessa associazione di categoria auspica invece di poter ottenere al più presto un incontro con l’amministrazione comunaleaffinché possa essere instaurato un dialogo aperto e costruttivo per decidere insieme in quale misura avviare provvedimenti anche per il bene della collettività e porre rimedio a decisioni che apertamente portano ad un definitivo affossamento dell’economia”.

Condividi questo articolo: