#REGIONALI2015. SITUAZIONE IMMIGRATI INSOSTENIBILE. ALESSANDRO PIANA (LEGA NORD): “SI DEVE INTERVENIRE IMMEDIATAMENTE”

Elezioni Regionali 2015 Home

Il candidato al consiglio regionale della Lega Nord, Alessandro Piana, analizza la preoccupante situazione che si sta verificando nell’estremo Ponente e di conseguenza nella Provincia di Imperia per la presenza di numerosi extracomunitari.

alessandro piana 2

“La Francia negli ultimi giorni ha respinto attraverso la frontiera di Ventimiglia numerosi migranti. Dimostrando a differenza dell’Italia di avere le idee molto chiare sulla propria politica di accoglienza”.

Il candidato al consiglio regionale della Lega Nord, Alessandro Piana, analizza la preoccupante situazione che si sta verificando nell’estremo Ponente e di conseguenza nella Provincia di Imperia per la presenza di numerosi extracomunitari respinti dai “cugini” francesi che non ne vogliono sapere di ospitarli nella loro patria.

“La colpa è anche dell’incapacità del Governo italiano ad adottare politiche serie ed efficaci sul tema immigrazione – prosegue Piana .
La Francia e gli altri paesi tutelano i propri interessi nazionali, cosa che non avviene in Italia , dove il cittadino italiano sembrerebbe essere tutelato sempre per ultimo. Perché anche noi non possiamo rispedire indietro gli immigrati irregolari che varcano le nostre frontiere, come fanno i francesi o gli austriaci?

A Ventimiglia la situazione oltre che preoccupante, negli ultimi giorni sembra degenerare.
Nelle ore notturne ci sono stranieri  ovunque in cerca di un ricovero dove dormire, i treni molte volte sono impraticabili e poco sicuri. Ad essere preoccupati sono anche i commercianti e gli operatori turistici che vedono l’avvicinarsi della stagione estiva sotto i peggiori auspici.

Appare sempre più evidente come il turista scelga per sé e per la propria famiglia luoghi più sicuri e tranquilli: infatti dopo la primavera araba circa il 50% dei flussi turistici ha optato per altre mete a discapito del Nord Africa.
Quindi se si vuole dare un aiuto concreto alla ‘economia del ponente si deve intervenire immediatamente per evitare che la nostra riviera diventi un porto franco per i migranti, rispedito in Italia da tutta Europa”.

Segui Imperiapost anche su: