15 Giugno 2024 18:34

Cerca
Close this search box.

15 Giugno 2024 18:34

IMPERIA. CASO RARI NANTES. RAMONE AL CAPOLINEA, SFIDUCIATO INSIEME A TUTTO IL DIRETTIVO DALL’ASSEMBLEA DEI SOCI / LA LETTERA

In breve: Si chiude quindi la controversa gestione di Luca Ramone, sfiduciato proprio da coloro che per anni lo hanno sostenuto ed eletto.

ramone piscina

IMPERIA – Il presidente della Rari Nantes Luca Ramone e il consiglio direttivo (Guido Corradi, Marco Poracchia,Elena Pezzetta e Simona Gallo) sono stati sfiduciati dalla metà dei soci della società.

Undici soci su 22 hanno firmato una lettera con la quale chiedono non solo le dimissioni dell’intero consiglio direttivo ma anche l’annullamento delle delibere assunte negli ultimi due giorni in quanto sarebbe stata disattesa la volontà dei soci. Si chiude quindi la controversa gestione di Luca Ramone, sfiduciato proprio da coloro che per anni lo hanno sostenuto ed eletto.

Ecco la lettera:

“In riferimento all’art. 6 dello statuto Rari Nantes: “I soci hanno altresì il dovere in ambito sportivo e in quello civile, di difendere il buon nome dell’associazione…”

In riferimento all’art. 8 del predetto statuto che fissa gli organi sociali.

In riferimento all’art. 9:”l’assemblea generale dei soci e massimo organo deliberativo dell’associazione ed è convocata in sezioni ordinarie e straordinarie…”

In riferimento all’art. 18 “al collegio dei revisori sono inoltre devolute tutte le controversie di natura istituzionale che dovessero sorgere tra l’assemblea dei soci…”

Chiedono:

Le dimissioni con effetto immediato dell’intero consiglio direttivo della Rari Nantes e l’annullamento delle delibere assunte contro la chiara volontà della maggioranza dell’assemblea dei soci nel C.D. tenutosi in data 3-06-15 e 4-06-15

Ecco i soci firmatari: Pasquale Strescino, Raineri Caterina, Gorlero Franco, Karin Primon, Guidotti Giovanni, Crommar Vanessa, Dimasci Marco, Dulbecco Roberto, Gallo Simona, Barbara Pasqua, Enrico Anghilante. 

Condividi questo articolo: