REGIONE LIGURIA. CHIUSURA IAT DAL PROSSIMO 30 GIUGNO. BENEDETTI (CONFESERCENTI): “È UNA AUTENTICA FOLLIA. PROPONIAMO SOLUZIONI IMMEDIATE”

Attualità Home

Marco Benedetti

Abbiamo letto e apprezziamo l’iniziativa posta in essere dal Presidente Regionale di Federalberghi Amerigo Pilati di rivolgere un appello al Presidente della Regione Toti affinché intervenga tempestivamente per scongiurare la chiusura degli IAT già dal prossimo 30 giugno.

“La chiusura all’inizio della stagione dei presidi di informazione ai turisti è una autentica follia. Pertanto ci auguriamo – afferma il Presidente della Confesercenti Marco Benedetti – che ci sia sul serio un deciso e rapido intervento della Regione.

Tuttavia se questo non avverrà – prosegue Benedetti – al di la delle legittime proteste degli operatori che ci saranno sicuramente, occorre trovare ed individuare delle soluzioni anche temporanee.

Sul nostro territorio sono presenti tante attività che già oggi svolgono un compito sussidiario di informazioni ai turisti, Penso alle agenzie di viaggio alle librerie al Consorzio di Promozione Turistica Rivera dei Fiori ecc. ecc, perché non pensare allora ad una collaborazione pubblico-privato dove a fronte di un disciplinare preciso che preveda tempi di apertura al pubblico servizi da prestare ai turisti, venga erogato un contributo economico a queste attività che si impegnano a fornire questo servizio.

Il contributo potrebbe nell’immediato essere garantito attraverso uno sforzo economico della Camera di Commercio, dei principali Comuni.

Da un rapido sondaggio che abbiamo fatto diversi operatori si sono dichiarati disponibili ad una collaborazione su queste basi.

Occorre – conclude Benedetti-, se la Regione sarà sorda e non porrà rimedio alla autentica follia di chiudere gli IAT in piena stagione, rimboccarci tutti le maniche e porre in atto altre soluzioni, noi ne proponiamo (certo in via provvisoria e sperimentale) una concreta e fattibile, chi ha altre idee e proposte si faccia avanti!”