IMPERIA. AGNESI A RISCHIO CHIUSURA, SUMMIT TRA I SINDACATI E I VERTICI DI FORZA ITALIA. SCAJOLA: “VOGLIAMO CHE COLUSSI…”/L’INCONTRO

Home Imperia

Incontro presso la sede di Forza Italia tra i sindacati e i vertici locali di Forza Italia, in particolare l’assessore regionale e
commissario provinciale Marco Scajola e l’Onorevole Alberto Cirio, Europarlamentare, per un tavolo sul futuro del pastificio Agnesi

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

12596018_680351775437507_1392289012_n

Incontro questa mattina a Imperia, presso la sede di Forza Italia in via Matteotti, tra i sindacati (Claudio Bosio, Cisl, Milena Speranza, Uil, Fulvio Fellegara Cgil) e i vertici locali di Forza Italia, in particolare l’assessore regionale e commissario provinciale Marco Scajola e l’Onorevole Alberto Cirio, Europarlamentare, per un tavolo sul futuro del pastificio Agnesi. 

“E’ stato un incontro chiesto dai sindacati, che stanno incontrando tutte le forze politiche, alla presenza dell’Onorevole Alberto Cirio, Europarlamentare di Forza Italia – ha dichiarato a ImperiaPost Marco Scajola – La presenza di Cirio l’abbiamo voluta fortemente per dare maggiore attenzione al problema dell’Agnesi. E’ stato un incontro sereno e chiaro. Abbiamo ribadito che siamo vicini all’Agnesi e che la nostra volontà è quella che rimanga a Imperia. Riteniamo sia necessario un gioco di squadra da parte di tutti gli enti coinvolti. Vogliamo che il gruppo Colussi, e lo abbiamo detto anche ai sindacati, faccia chiarezza e dica quali sono le sue reali intenzioni, se ha voglia di investire ancore nella città di Imperia. Se ha dei problemi che lo portano a pensare a soluzioni alternative, lontane dalla nostra città, che lo dica. Ma che dica quali sono questi problemi, cosicché tutte le parti in causa possa sedersi attorno a un tavolo per discutere”.

“Abbiamo fondi da destinare all’agroalimentare – ha aggiunto l’Europarlamentare Alberto Cirio -, dunque al settore della pasta. Si tratta di un’opportunità che non possiamo non sfruttare, perché potrebbe salvare tanti posti di lavoro. Ci vuole però più chiarezza da parte di Colussi, quella chiarezza che sino ad oggi è mancata”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!