15 Luglio 2024 15:36

Cerca
Close this search box.

15 Luglio 2024 15:36

OLIMPIADI. RIO 2016. IL SETTEROSA VOLA IN FINALE CON UN POKER DELLA GARIBOTTI. BATTUTA LA RUSSIA 12- 9 / LE IMMAGINI

In breve: Il Settebello vola in finale con chi vincerà tra gli Stati Uniti e l'Ungheria.

setterosa

Il Setterosa è in finale! Le ragazze del mister Fabio Conti hanno giocato una partita incredibile trascinate da una super Arianna Garibotti che ha segnato 5 dei 12 gol. Malgrado una partenza in salita, a meno 2 gol solo dopo pochi secondi, il Setterosa di mister Fabio Conti ha preso fiducia e ha prima accorciato le distanze, con un pallonetto, e poi pareggiato (un missile a raso dell’acqua) sempre con la Garibotti che questo pomeriggio (in Italia) non ne ha sbagliata una. È Chiara Tabani che nel secondo tempo segna il 3-2 seguita dalla trasformazione del rigore della Bianconi (4-2). Sempre nel secondo tempo l’imperiese Giulia Gorlero compie il miracolo arpionando il pallone. Poco dopo Lisunova trafigge la difesa e il portiere dell’Italia accorciando le distanze (4-3). Glicina appoggia in rete l’assist e porta la Russia al pareggio a due minuti dal termine del secondo tempo.

Dopo il cambio vasca Arianna Garabotti ancora in gol, la difesa devia ma la palla entra 5-4. Ancora l’Italia con Federica Radicchi in gol su assit dell’imperiese Emmolo, Italia 6 Russia 4. La Garibotti ci prende gusto e segna ancora con un bellissimo pallonetto (4 gol). Si fa viva anche il capitano Tania Di Mario con un missile che rimbalza sull’acqua segna l’8 a 4. Giulia Gorlero ancora provvidenziale. La Russia Lisunova tenta di riagganciare il risultato 8-5, ma Chiara Tabani con uno splendido pallonetto rende il suo gol ininfluente (9-5). La Ivanova a segno 9-6 e poco dopo, quando mancano 3 minuti la Profokoyeva segna il 9-7, partita nuovamente aperta. La star della serata, Arianna Garibotti non ci sta e fa poker (5 reti per lei) portando il Setterosa sul 10-7. A due minuti la Grineva accorcia le distanze 10 -8 ma l’arbitro vede un fallo in area ai danni della Bianconi che a 100 secondi dalla fine trasforma magistralmente, siamo 11-8. Queirolo da metà vasca blinda la finale, la Russi ha solo il tempo di segnare l’ultimo gol con la Soboleva. Il Settebello vola in finale con chi vincerà tra gli Stati Uniti e l’Ungheria.

Russia-Italia 9-12 (2-2, 2-4, 0-2, 5-4)

MARCATRICI: 17″ Ivanova, 1’46” Gorbunova, 2’10” Garibotti, 2’15” Garibotti; 8’31” Tabani s.n., 9’20” Bianconi rig., 13’13” Lisunova, 13’48” Glyzina,14’23” Garibotti, 15’06” Radicchi; 17’17 Garibotti; 17’59” Di Mario; 25’55” Lisunova s.n., 25’56” Tabani, 27’24” Ivanova, 28’43” Prokofyeva s.n., 29’26” Garibotti s.n., 30’02” Grineva s.n., 30’26” Bianconi rig., 35’03” Queirolo, 35’21” Soboleva

RUSSIA: Karnauch, Ustyukhina, Glyzina, Prokofyeva, Karimova, Borisova, Gorbunova, Lisunova, Simannovich, Timofeeva, Soboleva, Ivanova, Grineva. All. Gaidukov.

ITALIA: Gorlero, Tabani, Garibotti, Queirolo, Radicchi, Aiello, Di Mario, Bianconi, Emmolo, Pomeri, Cotti, Frassinetti; n.e. Teani. All. Conti. ARBITRI: Buch (Spa) e Koganov (Aze).

NOTE: superiorità numeriche Italia 8 (2 gol), Russia 7 (3); uscita 3 f. Grineva.

[wzslider autoplay=”true” interval=”7000″ transition=”‘slide’” lightbox=”true”]

Condividi questo articolo: