IMPERIA. CANE UCCISO DA UN BOCCONE AVVELENATO A BORGO PRINO. IL PADRONE: “BILLY E’ MORTO TRA LE MIE BRACCIA”/LA STORIA

Home Imperia

Ucciso da un boccone avvelenato a Borgo Prino, a Imperia. E’ la storia di Billy, un meticcio di
taglia piccola di 14 anni. Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi. A raccontarlo al nostro giornale…

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Borgo Prino bocconi avvelenati

Ucciso da un boccone avvelenato a Borgo Prino, a Imperia. E’ la storia di Billy, un meticcio di taglia piccola di 14 anni. Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi. A raccontarlo al nostro giornale il padrone, un turista milanese, Giovanni Costa, che ha contattato la redazione di ImperiaPost dopo aver letto l’articolo/denuncia di una donna sui bocconi avvelenati per cani.

“Vengo a Imperia da 23 anni – racconta a ImperiaPost Giovanni Costa – Il mio Billy è morto circa 15 giorni fa a causa, come ha constatato il veterinario, di una emorragia causata dall’ingerimento di un veleno per topi”.

“Billy aveva 14 anni ed era in ottima salute – prosegue Costa – Stavo passeggiando alla sera, dopo cena. Probabilmente qualcuno avrà cosparso l’area con vari bocconi avvelenati. Era buio e il guinzaglio era uno di quelli che si allungano, dunque non mi sono accorto di quando ha mangiato. Il mattino, però, a casa, era strano. Al pomeriggio ha iniziato a vomitare sangue e poco dopo è morto, tra le mie braccia”.

“Nella zona c’è una spiaggia per i cani, dunque credo sia un fatto davvero molto grave – conclude Costa – Spero che questa mia denuncia aumenti l’attenzione e faccia tenere a tutti gli occhi aperti. Riguardo a chi ha messo i bocconi avvelenati, spero che si renda conto di quello che ha fatto e del dolore che ha causato”.

 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!