Home, Sport — 21 marzo 2017 alle 09:19

RUGBY. SCONFITTA 23 – 18 PER LA UNION RIVIERA CONTRO IL CUS PAVIA NELLA PARTITA DI SERIE C1

La Union Riviera Rugby perde l’imbattibilità casalinga: sconfitta sul nuovo campo di Sanremo. Non buona la prima.

di Redazione

ajaxmail (85)

La Union Riviera Rugby perde l’imbattibilità casalinga: sconfitta sul nuovo campo di Sanremo. Non buona la prima.

Nella serata dell’esordio della franchigia provinciale Union Riviera Rugby sul campo di Sanremo, in quel di Pian di Poma, è andata in scena una festa guastata solo dall’irriverenza degli ospiti. Irriverenti per modo di dire, perché hanno giocato come si deve giocare, pensando al maggiore risultato possibile.

La Union si presenta con le nuove divise bianconerazzurre, sintesi dei colori classici di Imperia e Sanremo e singolarmente vicina a quella della prestigiosa squadra inglese del Bath. Località termale del sun britannico, in fondo turisticamente vicina alla Riviera Ligure. Avvicinamento in vista ? Si venga allora al match, che ha visto la squadra locale guidata in panchina da Giorgio Pallini ed Alessandro Castaldo.

Si entra in campo con le migliori intenzioni e forse con una mentalità non vincente. Perché si pensa che Pavia non abbia più molto da dire al campionato. Non è così. Secondo le affermazioni di Castaldo: “La squadra ha fatto tutto da sola. Il buono e il meno buono”.

In sintesi, primi trenta minuti da manuale, con due mete a favore, di Battistotti, molto carico e profeta in patria, pienamente recuperato dopo l’infortunio all’anca. Altra meta di “Speedy” Vallarino, un giocatore nel giro nella nazionale seven con uno score stagionale di rispetto. Ci sono ancora ben tre occasioni di segnare, con palla portata nei 5 metri avversari e con una difesa alla baionetta dei pavesi, che sono cresciuti mentalmente. Dal punto di vista organizzativo anche il futuro è loro.

A quel punto si spegne la luce per la Union: mancati passaggi, mancata, non si è seguito l’abc del rugby con avanzamento, sostegno e salita difensiva unita. Molto bene Novaro, Moschetta in mischia e ispirato Novaro dalla piazzola, che ha messo i punti di trasformazione e punizioni con una precisione che fa difetto da tempo alla Nazionale maggiore. A questo punto la situazione si complica: domenica 26 si va in casa dell’imbattuto Novara, mentre Savona incalza. Novara ha vinto un duro confronto ad Aosta, ma Savona ha prevalso ad Ivrea. La stanchezza primaverile ad impegni ravvicinati e i campi nuovamente pesanti potrebbero fornire ulteriori elementi di incertezza.
SERIE C1 PROMOZIONE GIRONE 4 (IV GG. ANDATA)
Union Riviera – CUS Pavia 18/23
Ivrea – Savona 17/18
Stade Valdotaine – Amatori Novara 0/31
CLASSIFICA: Novara punti 20, Union Riviera 15, Savona 10, CUS Pavia 8, Stade 6, Ivrea 1.

 
 
 
POPUPOKLANT