IMPERIA. ELETTO PER ACCLAMAZIONE, GIULIO AMBROSINI E’ IL NUOVO SEGRETARIO PROVINCIALE DELLA LEGA NORD: “IL NOSTRO OBIETTIVO…”/FOTO E VIDEO

Home Politica

Giulio Ambrosini, 66 anni, di Taggia, è il nuovo segretario provinciale della Lega Nord di Imperia. Questo l’esito
del congresso provinciale del “Carroccio”, tenutosi questa mattina presso la Biblioteca Civica del capoluogo

lega congresso

Giulio Ambrosini, 66 anni, di Taggia, è il nuovo segretario provinciale della Lega Nord di Imperia. Questo l’esito del congresso provinciale del “Carroccio”, tenutosi questa mattina presso la Biblioteca Civica del capoluogo, alla presenza delle principali cariche politiche della Lega, dagli assessori regionali Sonia Viale e Stefano Mai, al segretario regionale Edoardo Rixi, sino al Sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori.

Ambrosini è stato eletto per acclamazione e succede a Mariano Porro. Toccherà al 66enne tabiese preparare la Lega Nord in vista delle prossime amministrative a Imperia, Comune che, ad oggi, vede il “Carroccio” fuori dai banchi del consiglio comunale.

GIULIO AMBROSINI

“E’ stata una nomina per acclamazione, perché sono riuscito, facendo il giro di tutte le sezioni, a unire tutte le sezioni sulla mia figura, perché ritengo di essere sempre stato moderato, equilibrato e di buon senso. Cercheremo di essere coesi. Il nostro obiettivo sarà quello di mantenere il quorum ottenuto alle ultime elezioni regionali e possibilimente di incrementarlo. Il fine è quello di aggregare i giovani, perché molti giovani, e non solo, si stanno allontanando dalla politica, spesso dicendo cose banali, tipo ‘siete tutti uguali, la politica è una cosa marcia’. Però la politica è quella che determina quello che mangi e non mangi, come vivi e come non vivi. Dunque nel nostro piccolo, per amore del nostro territorio, io cercherò umilmente, con l’aiuto di tutti i miei sostenitori, dei militanti, delle sezioni, di fare qualcosa di positivo per tutta la provincia, leghisti o non leghisti”.

SONIA VIALE

“Sono molto contenta, la Lega Nord a Imperia riparte con il piede giusto, con grande determinazione. Alle ultime elezioni regionali siamo diventati il primo partito del centrodestra, dobbiamo però far corrispondere a questa fiducia dei cittadini una buona azione di governo. In Regione stiamo lavorando molto bene,  con umiltà, facendo gioco di squadra, portando avanti le nostre battagli storiche, quelle dell’identità e del no a un’invasione indiscriminata. Ma anche l’attenzione ai bisogni concreti e reali dei cittadini. Da assessore alla sanità, so quale sia il profondo disagio, le difficoltà, il bisogno di salute delle persone. Oggi qui ci riuniamo per un momento di democrazia, che è la vita interna ai partiti. Io non credo nei partiti di plastica, che vivono soltanto sui social. Io credo nel rapporto diretto con le persone, nell’ascolto. Il segretario Ambrosini sarà un ottimo segretario provinciale per far ripartire anche in questo territorio, con rinnovato slancio, un’economia che langue“.

 

 

 

 

Segui Imperiapost anche su: