IMPERIA. CLIMA DI FUOCO IN COMUNE. ESPLODE IL CASO BILANCIO, LA MINORANZA SCRIVE AL PREFETTO E ALLA CORTE DEI CONTI/ECCO COSA È SUCCESSO

Home Imperia

collage_corteconti_bilancio

Clima incandescente in Comune a Imperia. Nella giornata di ieri, infatti, i capigruppo di opposizione, Giuseppe Fossati (Imperia Riparte), Gianfranco Grosso (Imperia Bene Comune), Piera Poillucci (Forza Italia) e Alessandro Casano (Fratelli di Italia – Alleanza Nazionale), hanno inviato una lettera al Prefetto di Imperia, Silvana Tizzano e, per conoscenza, alla Procura della Corte dei Conti per segnalare la mancata approvazione da parte dell’amministrazione Capacci del bilancio di previsione entro il 31 marzo, termine ultimo previsto dalla legge.

Ad oggi, il rendiconto del Comune di Imperia infatti, non è ancora stato approvato. L’amministrazione ha annunciato nei giorni scorsi che il bilancio dovrebbe essere licenziato questa mattina dalla Giunta, in realtà sembra che siano subentrati ulteriori ritardi e che l’approvazione slitterà alla giornata di domani. Successivamente dovrà essere presentato in Consiglio Comunale, prima per la presentazione e poi per l’approvazione.

Un iter ancora lungo dunque che non terminerà prima della fine di aprile, con un mese di ritardo rispetto ai termini previsti dalla legge.

ECCO IL TESTO DELLA MISSIVA INVIATA AL PREFETTO E ALLA CORTE DEI CONTI

Nella qualità di Consiglieri Comunali di opposizione del Comune di Imperia, capogruppo dei Gruppi Forza Italia, Imperia Bene Comune, Fratelli d’Italia A.N. e Imperia Riparte  

atteso

che il termine per l’approvazione del bilancio di previsione del Comune di Imperia è scaduto il 31.3.2017

che, a tutt’oggi, non è stato approvato alcun bilancio dal Consiglio Comunale, né è stata presentata alcuna bozza di bilancio ai Consiglieri Comunali, né è stata approvata da qualsivoglia organo alcuna bozza di bilancio;

si

CHIEDE

-Se e quali iniziative, ad oggi 5.4.2017, siano state assunte da codesta Prefettura, ai sensi di legge

-Se e quali iniziative intenda assumere codesta Prefettura ed in quali termini, a sensi di legge.

Si resta in attesa di formale risposta scritta ai quesiti posti, per porre gli esponenti in condizione di esercitare i poteri e gli obblighi di legge.

La presente viene inviata per conoscenza alla Procura presso la Corte dei Conti della Liguria, per quanto di competenza attesa la evidente violazione degli obblighi di legge in materia di presentazione ed approvazione del bilancio di previsione da parte del Comune di Imperia.