DIANO MARINA. NUOVO BLITZ DELLA POLIZIA MUNICIPALE ALL’OASI PARK. NEL MIRINO CENTINAIA DI CAMPERISTI. ATTIMI DI TENSIONE:”È UNA PERSECUZIONE!”/FOTO E VIDEO

Golfo Dianese Home

Gli Agenti, coordinati dal Comandante Daniela Bozzano hanno ordinato lo sgombero di tutti i camper parcheggiati all’interno della struttura turistico ricettiva.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

collage_blitzoasipark_12ap

Nuovo blitz della Polizia Municipale questa mattina al camping “Oasi Park” di Diano Marina. Gli Agenti, coordinati dal Comandante Daniela Bozzano hanno intimato lo sgombero delle persone e degli eventuali camper in eccesso all’interno della struttura turistico ricettiva.

Il motivo? Un’ordinanza firmata dal responsabile del settore 1° Elisabetta Armenise a seguito di un provvedimento dirigenziale, secondo cui l’Oasi Park sarebbe abilitato, dal punto di vista urbanistico, al solo rimessaggio dei camper e non di campeggio. 

Nell’ordinanza si legge:

Ordina lo sgombero immediato

– di tutte le persone presenti nell’area sita in Diano Marina ove è svolta l’attività all’insegna “Oasi Park”, trovate intente a porre in essere attività diverse da quelle di manovra.
– di tutti i mezzi eccedenti le 250 unità autorizzate trovati in stazionamento al di fuori delle piazzole di sosta. 

Gli Agenti della Polizia Municipale stanno avvissando tutti i camperisti del provvedimento invitandoli a sgombrare l’Oasi Park, specificando che in caso contrario verrà emessa una sanzione per il reato di occupazione abusiva.

Si tratta del secondo intervento della Polizia Municipale in pochi mesi, dopo quello del 15 settembre scorso.

Il gestore della struttura, Lucio Quaglio, ha chiesto l’intervento dei Carabinieri, il clima è di profonda tensione all’interno della struttura. I camperisti hanno spiegato più volte agli Agenti della Polizia Municipale di non esercitare alcuna attività di campeggio all’interno dell’Oasi Park, ma di aver utilizzato l’area solo per dormire.

Lo stesso Lucio Quaglio ha spiegato di aver inviato proprio questa mattina al Comune di Diano Marina richiesta di autorizzazione per permettere la sosta ai camperisti e per questo motivo ha chiesto la sospensione dell’ordinanza di sgombero.

“Dovrebbero informarsi meglio tramite l’associazione nazionale camperistihanno spiegato a ImperiaPost due camperisti – ci son fior di sentenze e non possono venire sempre qui a rompere le scatole. Questa è una persecuzione.

Siamo in manovra, loro possono arrivare e adesso si vogliono spostare e il loro camper non devono lasciarlo, abbandonarlo. Come andar via? Lasciare qui il mio camper perchè io voglio spostarmi da li per andare la. Tutti i camperisti sono in manovra”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!