15 Giugno 2024 19:54

Cerca
Close this search box.

15 Giugno 2024 19:54

RUBA IN UN SUPERMERCATO E DURANTE LA FUGA AGGREDISCE DUE UOMINI. 24ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI/I DETTAGLI

In breve: Il 24enne, dopo aver rubato alcuni prodotti all’interno di un supermercato di Corso Cavallotti, è scappato non pagando la merce trafugata

collage_carab_sup_fuga

I Carabinieri della Compagnia di Sanremo, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno tratto in arresto un 24enne tunisino resosi responsabile dei reati di tentata rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. Il 24enne, dopo aver rubato alcuni prodotti all’interno di un supermercato di Corso Cavallotti, è scappato non pagando la merce trafugata.

La direttrice del supermercato, notando il tutto, ha tentato invano di fermare e trattenere lo straniero che, tuttavia, è riuscito a divincolarsi e a fuggire in direzione Via della Repubblica. Durante la fuga il tunisino ha perso anche la refurtiva.

Nel frattempo, allertati dalle richieste di aiuto della direttrice del supermercato, alcune persone hanno chiamato i Carabinieri che hanno inviato sul posto una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile. Contemporaneamente due uomini, tra cui un sottufficiale della Capitaneria di Porto, si sono messi all’inseguimento appiedato dell’uomo raggiungendolo dopo diverse centinaia di metri in Via della Repubblica.

I due hanno cercato di bloccare lo straniero che ha opposto energica resistenza nei loro confronti, nonostante il sottufficiale della Capitaneria di Porto si fosse anche qualificato come tale. In tale frangente ha anche strappato la maglietta del cittadino che, unitamente al militare, lo ha inseguito e bloccato.

Solo all’arrivo della pattuglia dei Carabinieri il 24enne è stato definitivamente immobilizzato, ammanettato e condotto in caserma.

La merce rubata è stata restituita al responsabile del negozio. Nessuna delle persone coinvolte, fortunatamente, ha riportato evidenti ferite.

Il 24enne, al termine degli accertamenti presso la Compagnia dei Carabinieri di Sanremo, è stato dichiarato in stato di arresto per il reato di tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale.

Dopo aver passato la nottata nelle camere di sicurezza della caserma di Villa Giulia, questa mattina, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è comparso davanti al Giudice presso il Tribunale di Imperia.

L’arresto effettuato dai militari dell’Arma è stato convalidato dal Giudice che, in attesa della prossima udienza, ha disposto la custodia cautelare in carcere nei confronti del tunisino.

Condividi questo articolo: