15 Giugno 2024 05:28

Cerca
Close this search box.

15 Giugno 2024 05:28

IMPERIA. “NOI OBBLIGATI A CHIUDERE IL NEGOZIO PER IL 2 GIUGNO”. LO SFOGO DI UN ARTIGIANO:”DOBBIAMO RENDERE LA NOSTRA CITTÀ PIÙ OSPITALE”/IL CASO

In breve: In occasione della Festa della Repubblica, venerdì 2 giugno, è stata imposta a Imperia la chiusura dei negozi che risultano come "artigiani"

PicMonkey Collage-75

In occasione della Festa della Repubblica, venerdì 2 giugno, è stata imposta a Imperia la chiusura dei negozi che risultano come “artigiani”. Per questo motivo, un commerciante di Castelvecchio, titolare di un piccolo negozio, ha contattato ImperiaPost per manifestare il proprio rammarico nei confronti di questa regola, proponendo un’alternativa.

“Sono un artigiano, titolare di un piccolo negozio a Castelvecchio. Poc’anzi ho appreso la notizia che il giorno due giugno é imposta la chiusura dei negozi per la festa della Repubblica.

Riflettendo su alcuni fatti ho pensato di esporre una domanda: si puó fare qualcosa per modificare alcune leggi, per consentire a noi lavoratori autonomi di svolgere la nostra professione con piú libertá, tenendo aperto senza troppi vincoli di orari e chiusure forzate?

É una proposta per far sí che Imperia risulti piú ospitale con i negozi aperti anche nei giorni festivi”.

Condividi questo articolo: